Tennis, Australian Open 2016: successo finale di Jamie Murray-Bruno Soares

12651191_10153911905173615_6917011884812905105_n.jpg

Il penultimo giorno degli Australian Open 2016 non prevedeva solo la finale del tabellone femminile, vinta da Angelique Kerber, ma anche quella del doppio maschile. Ebbene, come da pronostico, è stata la coppia Jamie-Murray-Bruno Soares ad aggiudicarsi l’incontro sulla duo Daniel Nestor-Radek Stepanek 2-6- 6-4 7-5 in 2 ore e 21 minuti di gioco. Nel primo set, partenza sprint di Nestor-Stepanek che assumono da subito il comando delle operazioni essendo più incisivi sia al servizio che in risposta: 79% di efficienza in battuta con la prima e il 53% dei punti nello scambio. Un parziale dominato e vinto dal doppio ceco-canadese vinto 6-2 in 39′.

Nella seconda frazione c’è la reazione di Murray-Soares, maggiormente efficienti in battuta ed abili nello sfruttare le poche chance in risposta concesse dagli avversari. E’ decisivo, in questo senso, il quinto gioco nel quale l’accoppiata anglo-brasiliana ottiene il break, dopo aver sprecato 3 possibilità, mantenendo il vantaggio fino al termine del set senza apparenti difficoltà. Nel terzo parziale, sembra replicarsi lo stesso andamento del precedente: turno in battuta improduttivo nel quinto game per i due veterani, classe ’78 e ’72, e nuovo strappo per la teste di serie numero 7 del draw. Tuttavia, sul 5-4, Nestor-Stepanek annullano un match point e riescono sorprendentemente a pareggiare le sorti della sfida. Sfortunatamente per loro, le energie profuse nel recupero costano caro e Murray-Solares breakano nuovamente, chiudendo la sfida 7-5.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Australian Open

Lascia un commento

Top