Tennis, Australian Open 2016: Murray piega Raonic in cinque set e raggiunge Djokovic in finale

tennis-andy-murray-fb-australian-open.jpg

Sarà Andy Murray a sfidare Novak Djokovic nella finale del singolare maschile degli Australian Open. Il britannico ha sconfitto in cinque set Milos Raonic con il punteggio di 4-6 7-5 6-7 6-4 6-2 dopo poco più di quattro ore di match. 
Per il numero due del mondo si tratta della quinta finale a Melbourne, ma Murray non è mai riuscito a trionfare nel primo Slam dell’anno. Raonic, invece, perde la sua seconda semifinale Slam della carriera, ma il canadese ha certamente dimostrato di aver raggiunto la definitiva maturazione e si candida ad essere un protagonista della stagione, soprattutto sul veloce.

Inizio di partita che premia il tennista nordamericano, che strappa subito a zero il servizio a Murray e poi riesce a difendere tre palle break consecutive. Un break decisivo per Raonic, che riesce a conquistare per 6-4 il primo set.
Nel secondo il numero 13 del mondo riesce ad annullare una palla break nel settimo game. Con il tiebreak ormai all’orizzonte, nel dodicesimo game Murray toglie la battuta all’avversario e conquista la seconda frazione per 7-5.

Il servizio fa da padrone nei primi sei game del terzo set con un solo punto conquistato da chi rispondeva. C’è solo una palla break, ma Murray riesce ad annullarla nell’undicesimo game. Si va al tiebreak con Raonic che prima scappa sul 3-1 e poi chiude 7-4. 
Quarto set spettacolare e di grande tensione ed alla fine anche decisivo per la vittoria finale. Murray ottiene il break nel settimo game, strappando a zero il servizio a Raonic. Il canadese non sfrutta una palla dell’immediato controbreak, ma soprattutto è nel decimo game che Murray si trova sotto 15-40 con servizio e riesce a rimontare e a vincere il set.

Raonic risente dell’occasione persa e si scioglie. Murray capisce il momento difficile dell’avversario e vola subito sul 4-0 con doppio break di vantaggio. E’ la fine del match, perchè il britannico non concede davvero più nulla a Raonic e conquista la finale.

Adesso ci sarà lo scontro con Novak Djokovic, che ha già sconfitto Andy Murray già in tre circostanze nell’ultimo atto a Melbourne. Il favorito è il numero uno del mondo, apparso in grandissima forma contro Roger Federer in semifinale, ma il britannico proverà a fermare una macchina perfetta, costruita per dominare.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB Australian Open

Lascia un commento

Top