Tennis, Australian Open 2016: Fognini-Bolelli escono di scena al secondo turno

tennis-fabio-fognini-simone-bolelli-fb-fabio-fognini.jpg

L’edizione 2016 degli Australian Open si conferma poco fortunata per il tennis italiano. Dopo le eliminazioni di Roberta Vinci e Andreas Seppi, che hanno estromesso gli ultimi due giocatori azzurri presenti nel tabellone dei singolari, arriva anche la sconfitta del doppio Fabio Fognini-Simone Bolelli, campione in carica, contro il duo francese Adrian Mannarino/Lucas Pouille. La coppia nostrana, infatti, è stata sconfitta 7-6 6-4 in 1 ora e 18 minuti di gioco.

Nel primo set, regna l’equilibrio con tutti e quattro i giocatori in campo estremamente efficaci nei turni al servizio (72% per gli azzurri e 83% per i transalpini i punti ottenuti con la prima in battuta), concedendo pochissimo in risposta. Solo una palla break, Fabio e Simone annullano, nel corso del quarto game (il più lungo del parziale). L’epilogo è al tie-break e i francesi si dimostrano più lucidi nel momento topico della frazione, conquistando due importantissimi mini-break dal 5-5, e chiudendo 7-5.

Come accaduto nel primo parziale, sono davvero pochi i quindici a fare la differenza in questa partita. Ebbene, l’unico vero passaggio a vuoto del doppio italiano, nel terzo gioco, costa carissimo. Un break, infatti, che Mannarino e Pouille gestiscono abilmente nei successivi game, lasciando una sola possibilità di contro-break ai nostri nell’ottavo gioco. Chance che sfuma al pari della qualificazione agli ottavi di finale.

Immagine

Fonte www.ausopen.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Simone Bolelli

Lascia un commento

Top