Tennis, Australian Open 2016: Federer regale, Djokovic in controllo. Williams si conferma incubo per Sharapova

serena-williams-pagina-fb-australia-open.jpg

Gli Australian Open 2016 entrano sempre più nel vivo e Roger Federer fa sempre più paura. Lo svizzero ha demolito in tre set l’ostico ceco Tomas Berdych, capace in passato di sconfiggerlo in due occasioni Slam. Prestazione regale quella dell’elvetico, che approda nella sua personale 39esima semifinale in un Major (12esima volta a Melbourne) deliziando il pubblico.

Si preannuncia dunque una semifinale di altissimo livello contro il serbo, numero uno del ranking ATP, Novak Djokovic. “Nole”, pur non impressionando, ha schiantato il povero giapponese Kei Nishikori, parso scorato sin dalle prime battute. Con questo atteggiamento non si può nemmeno sognare di poter insidiare Djokovic. Novak dovrà però necessariamente elevare il proprio tennis contro un Federer in forma smagliante.

Nella notte italiana Serena Williams ha confermato di essere l’incubo numero uno della russa Maria Sharapova. Nuova, ennesima batosta per la siberiana, che non batte la campionessa statunitense dalle WTA Finals del 2004. 18 vittorie consecutive nei confronti di “Masha” per la sorellona di Venus,

In semifinale troverà Agnieszka Radwanska. La polacca, lasciate alle spalle le paure dei quarti di finale, approfitta di una giornata no della spagnola Carla Suarez Navarro. Ben 45 gli errori gratuiti dell’iberica, mai in partita. Radwanska coglie la sua seconda semifinale in carriera agli Australian Open, e con questo risultato scavalca nel ranking una connazionale della Suarez, ovvero Garbine Muguruza, attestandosi alla posizione numero 3 delle classifiche mondiali.

Foto: pagina Facebook Australian Open

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top