Tennis, Australian Open 2016: Bolelli lotta contro Tomic, ma cede in quattro set

tennis-simone-bolelli-roma-fb-supertennis.jpg

Si ferma al secondo turno il cammino di Simone Bolelli negli Australian Open 2016. Il bolognese è stato sconfitto in quattro set dall’idolo di casa Bernard Tomic, che si è imposto con il punteggio di 6-4 6-2 6-7 7-5 dopo tre ore di gioco.
Purtroppo anche un problema alla schiena non ha agevolato l’azzurro, soprattutto al servizio, ma Bolelli è stato bravo a reagire e probabilmente ha giocato il suo miglior tennis con l’accentuarsi del dolore, che lo ha obbligato ad accorciare gli scambi e trovare quasi subito una soluzione vincente.

Nel primo set è decisivo un unico break, ottenuto da Tomic nel terzo gioco. L’australiano fa suo rapidamente anche il secondo set e sembra indirizzarsi verso una vittoria per 3-0. Una situazione che sembra essere confermata dal break ottenuto nel nono game del terzo set dalla testa di serie numero 16. Nel momento di maggior difficoltà, però, Bolelli si ritrova e recupera il break di svantaggio e poi vince anche il tiebreak per 7-5.
Nel quarto set non ci sono palle break fino al decimo gioco, con l’azzurro che riesce ad annullare un match point, ma nel dodicesimo game Simone va sotto 0-40 e alla prima occasione con un bel passante Tomic si qualifica per il terzo turno. 

Bolelli che ora si concentrerà sul torneo di doppio con Fabio Fognini, anche perchè la coppia azzurra deve difendere il titolo dello scorso anno. L’incognita resta comunque questo problema alla schiena, che ormai Simone si porta dietro da un paio di settimane e che potrebbe certamente condizionare il suo gioco a Melbourne.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB Petra Kvitova

Lascia un commento

Top