Tennis, Australian Open 2016: all’Italia non resta più nessuno. Seppi lotta e va ko con Djokovic

tennis-andreas-seppi-wimbledon-fb-supertennis.jpg

L’Italia saluta gli Australian Open, almeno per quanto riguarda il singolare. Dopo il ko di Roberta Vinci, arriva anche quello pronosticabile di Andreas Seppi, che cede in tre set a Novak Djokovic con il punteggio di 6-1 7-5 7-6.

L’altoatesino ha provato a mettere in difficoltà il numero uno del mondo e replicare l’impresa dello scorso anno contro Roger Federer. Seppi ha avuto anche qualche occasione, soprattutto nel tiebreak del terzo set, ma non è riuscito a sfruttarle e contro Djokovic non si puó davvero concedere nulla.

Nel primo set dominio del numero uno del mondo, che si porta subito avanti sul 4-0 con doppio break di vantaggio. Seppi riesce finalmente a tenere il servizio e almeno non perde a zero il set.

Nel secondo l’azzurro difende subito due palle break e nel sesto game è lui ad avere una chance per strappare il servizio al serbo. Purtroppo Andreas sbaglia di rovescio e alla fine è il numero uno del mondo ad ottenere il break nell’undicesimo game, chiudendo poi 7-5 il set.

Il terzo set è quello dei rimpianti per Seppi, perchè nel quarto game non sfrutta due palle break e soprattutto nel tiebreak spreca due set point avanti 6-4. Nel primo è bravo Djokovic a vincere uno scambio durissimo, mentre nel secondo Seppi sbaglia un rovescio molto comodo. Il serbo, scampato il pericolo, al primo match point chiude e si qualifica per gli ottavi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top