Tennis, ATP Sydney: Seppi vola al secondo turno, subito sconfitto Simone Bolelli

Andreas-Seppi-Tennis-Federtennis-Tonelli.jpg

E’ iniziata nella notte l’avventura di Andreas Seppi e Simone Bolelli nel torneo ATP di Sydney. I due portacolori azzurri sono infatti scesi in campo intorno alle 2 ora italiana, ottenendo risultati più o meno soddisfacenti. L’altoatesino ha infatti sconfitto l’uzbeko Denis Istomin in tre set 6-4, 4-6, 6-2, mentre il bolognese si è arreso allo statunitense Alexander Sarkissian per 6-2, 7-6.

Per Seppi un inizio di gara pirotecnico, nel quale i due tennisti non sono riusciti a prendere il largo, conquistando anche un break a testa. La svolta arriva sul 3-3, quando l’altoatesino strappa il servizio all’avversario per poi tenerlo nel game successivo, chiudendo agevolmente il set 6-4.

Nella ripresa Seppi parte bene annullando la battuta di Istomin, che però reagisce e si prende il servizio del 4-4 e del definitivo 6-4.

L’uzbeko a questo punto crolla, e il numero 2 italiano ne approfitta, portandosi sul 4-0 nel terzo set. Il 29enne di Orenburg tenta una reazione conquistando due giochi, ma la sfida si chiude sul 6-3 in favore di Seppi, che al secondo turno se la vedrà con il vincitore del derby transalpino tra Adrian Mannarino e Nicolas Mahut.

Buon avvio invece per Simone Bolelli, capace di conquistare a 0 il primo game dopo ben tre ace. Sarkissian è però un avversario tenace e grintoso, che strappa al quinto gioco il servizio all’azzurro e chiude il set 6-2.

Nella ripresa il bolognese parte a razzo, portandosi avanti sul 4-1 senza particolari difficoltà. Ancora una volta, però, l’americano dimostra di non arrendersi facilmente, rimontando il rappresentante del Bel Paese fino al tie-break, vinto per 7-5.

Foto: Tonelli per Federtennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top