Tennis, ATP Chennai: Luca Vanni esce di scena al secondo turno

tennis-luca-vanni-costantini-federtennis-e1474894344552.jpg

Termina al secondo turno l’avventura di Luca Vanni all’ATP di Chennai. Nel torneo indiano il toscano è stato sconfitto da Alijaz Bedene, numero 45 del mondo, 5-7 6-3 6-4 al termine di un incontro molto tirato e durato 2 ore e 14 minuti di gioco.

Nel primo set, regna un sostanziale equilibrio con Vanni che però, nel terzo gioco, colleziona ben 3 palle break senza riuscire a concretizzare le opportunità. Al tempo stesso l’azzurro si trova ad annullare una chance sul suo servizio nel game iniziale del match. Fino al 5-5 la partita è dominata dai turni in battuta, con entrambi i giocatori più efficaci in questo fondamentale piuttosto che in risposta. Tuttavia, nel undicesimo gioco, il nostro portacolori sfrutta un passaggio a vuoto del proprio avversario, al servizio, portandosi 30-40 e sfruttando immediatamente l’occasione. Un break che si rivela decisivo per la conquista del primo parziale, vinto dall’italiano 7-5.

Il secondo set ha un andamento similare con poche palle break concesse dai due tennisti. Nell’ottavo game, però, Luca abbassa il livello del suo tennis, andando sotto 0-40 e non riuscendo a salvarsi nel proprio turno al servizio. Un gap letale per il numero 106 delle classifiche mondiali che è costretto alla resa nella frazione, persa 6-3.

Nel terzo e decisivo set, Vanni è bravo ad annullare nel gioco d’apertura una palla break al proprio avversario senza però poter fare nulla sul 4-3 per Beden, abile a sfruttare la nuova chance sul servizio dell’italiano. Un break mortifero per Luca che perde la sfida (6-4) e deve dire addio al torneo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: Federtennis

Tag

Lascia un commento

Top