Taekwondo, Preolimpico 2016, gli avversari di Carlo Molfetta

0811MolfettaPre11.jpg

Grande equilibrio nei + 80 kg che vedranno scendere sul tatami di Istanbul Carlo Molfetta. L’avversario più duro è senza dubbio il bielorusso Arman-Marshall Silla, campione d’Europa nel 2014 e più volte protagonista nei Grand Prix del 2015. Fari puntanti anche sullo sloveno Trajkovic e sul britannico Cho.

CHO, Mahama Abdoul Fatah Mr: ha vinto e perso con Carlo Molfetta. Il britannico classe 1989 ha vinto svariati tornei, dimostrandosi competitivo sopratutto nei Grand Prix. Fatica di più invece ai Mondiali e agli Europei, dove non è mai salito sul podio.

DECKER, Christoph: austriaco, classe 1990, ha già affrontato Molfetta nelle qualificazioni olimpiche del 2012. Allora l’azzurro vinse 5-3.

WANROOIJ, Jeroen: olandese, classe 1983, è stato più volte battuto dal campione di Mesagne durante la sua lunga carriera.

HEINO, Teemu: a 39 anni il veterano finlandese sogna la seconda partecipazione olimpica dopo quella di Atene 2004.

GKOLTSIOS, Konstantinos: podi europei e tanti successi internazionali per il greco che pare tuttavia nella fase calante della sua carriera. Rimane comunque uno degli outsider per Rio.

TRAJKOVIC, Ivan: in gara a Londra 2012, sul podio a Puebla 2013, lo sloveno classe 1991 punta anche lui al pass olimpico.

STYLIANOU, Andreas: cipriota, classe 1985, vanta un bronzo ai Mondiali 2011. Risalgono invece al 2012 gli ultimi risultati di rilievo in campo internazionale.

SILLA, Arman-Marshall: bielorusso, classe 1994, è esploso nel 2014 quando si è laureato campione d’Europa dei +87 kg. Nonostante un 2015 meno esaltante, il gigante di Minsk ha tutte le carte in regola per volare a Rio.

GREDIC, Armin: bosniaco, classe 1992, si è portato a casa un argento al Trelleborg Open del 2013. Per il resto nulla da segnalare a livello internazionale.

ELHATRI, Mohammed: norvegese, classe 1989, ai Mondiali di Chelyabinsk 2015 si è fermato ai sedicesimi di finale.

ROSEANU, Claudiu Ioan Paraschiv: il ragazzino rumeno è salito in due occasioni sul terzo gradino del podio continentale junior: nel 2013 e nel 2015. Tra i senior ha invece preso parte nella passata stagione sia ai Mondiali che ai Giochi Europei di Baku.

RAST BOUD, Mehdi: poche notizie su questo atleta che gareggia per la Turchia ma che fa parte del team rifugiati della federazione internazionale di taekwondo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top