Taekwondo, gli azzurri ai raggi X: Carlo Molfetta

Carlo-Molfetta-Taekwondo-Pagina-FB-Federazione-taekwondo.jpg

Atleta e stella della nazionale italiana di taekwondo, Carlo Molfetta vanta 15 anni di carriera ad alto livello. Campione mondiale junior nel 2000, l’anno successivo si rivelò al mondo tra i senior conquistando il secondo posto iridato.

Nel suo palmarés figurano inoltre 10 titoli e un secondo posto ai Campionati Italiani, una medaglia d’oro alle Universiadi, un primo e un secondo posto ai Mondiali Militari, una Coppa del Mondo, un titolo europeo (più un argento e due bronzi), un bronzo, un altro argento e un oro mondiali e la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Prestazioni che, insieme a quelle di Mauro Sarmiento, Veronica Calabrese e Leonardo Basile, hanno dato prestigio e visibilità al taekwondo tricolore, aiutando questo sport a diffondersi in tutta Italia.

Raggiunto l’apice a Londra, il fuoriclasse di Mesagne non si è tuttavia ripetuto in questi tre anni pre-Rio, pagando a caro prezzo una serie di infortuni che hanno condizionato le sue prestazioni. Nonostante i risultati non eccelsi degli ultimi anni (qui sotto i match di Molfetta del 2015), nel torneo di qualificazione olimpica di Istanbul il 31enne pugliese cercherà in tutti i modi quel pass che gli permetterebbe di partecipare alla terza rassegna a cinque cerchi dopo quella di Atene 2004 e l’ultima vincente di Londra.

World Championships,
-87 senior
1/16-Finale MOLFETTA, Carlo 12 : 5 SANDERS, Dafyod Lloyd
1/08-Finale BAYKUZIGYEV, Jasur 9 : 5 MOLFETTA, Carlo
Grand Prix, Mosca
+80 senior
1/16-Finale MOLFETTA, Carlo 11 : 8 GOLEC, Vedran
1/08-Finale SHOKIN, Dmitriy 15 : 0 MOLFETTA, Carlo
Grand Prix, Samsun
+80 senior
1/16-Finale BASILE, Leonardo non disputato MOLFETTA, Carlo
Grand Prix, Manchester
+80 senior
1/16-Finale MOLFETTA, Carlo 7 : 6 TRABELSI, Yassine
1/08-Finale MARDANI, Sajjad 9 : 2 MOLFETTA, Carlo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

 

Lascia un commento

Top