Sport invernali, DIRETTA LIVE 17 gennaio: Pellegrino/Noeckler in trionfo. Ora lo sci alpino

Razzoli-2015-Campiglio-03-Foto-Cattagni.jpg

Buongiorno e benvenuti ad una nuova diretta live dedicata agli sport invernali. Le migliori chance azzurre sono ancora una volta riposte nello sci di fondo, dove Federico Pellegrino andrà all’assalto di un ennesimo podio nella sprint a coppie in tecnica libera con Dietmar Noeckler. Da seguire con interesse anche il gigante femminile di Flachau e lo slalom maschile di Wengen: lo sci alpino italiano non ottiene una top3 da metà dicembre. Federica Brignone, Giuliano Razzoli e Stefano Gross possono provare ad interrompere il digiuno. Infine punta molto in alto anche la staffetta femminile di biathlon trainata da Dorothea Wierer. Buon divertimento!

IL PROGRAMMA COMPLETO DI OGGI

Clicca F5 per aggiornare la pagina

14.18 sci alpino: imbattibile Kristoffersen, tre decimi di vantaggio per il norvegese. Comunque grande Italia! Giuliano Razzoli e Stefano Gross sono sul podio!

14.16 sci alpino: RAZZOLIIIIIIIIIIIIIIIIIII! CHE GARAAAAAAAAAAAAA! Due azzurri sul podio!!!!!

14.14 sci alpino: è podiooooooo! Stefano Gross è in testa e mancano i migliori due: Kristoffersen e Razzoli.

14.13 sci alpino: va dietro Grange! Ancora in testa Gross! Deve ancora scendere Razzoli!

14.11 sci alpino: GRANDISSIMO GROSS!!!! IN TESTA PER UN CENTESIMO!!! Si punta il podio!

14.10 sci alpino: partito Stefano Gross!

14.03 sci alpino: sempre al comando Byggmark. Ottavo Thaler. Ora i migliori 10.

13.58 sci alpino: clamoroso! Sbaglia Hirscher! Importanti punti persi in chiave Coppa.

13.56 sci alpino: sesto al momento Patrick Thaler. Restano i nostri due assi nella manica: Stefano Gross e Giuliano Razzoli.

13.44 sci alpino: scesi i primi dieci. In testa lo svedese Byggmark.

13.31 sci alpino: iniziata a Wengen la seconda manche dello slalom maschile.

13.10 sci alpino: seconda Ana Drev. Terza una grandissima Brignone!

13.09 sci alpino: che manche di Viktoria Rebensburg. Seconda Federica Brignone. Ora solo Ana Drev.

13.07 sci alpino: è podio! Grande Federica Brignone, seconda Eva Brem!

13.05 sci alpino: va dietro Lara Gut. La Brignone si avvicina al podio.

13.03 sci alpino: STREPITOSA FEDERICA BRIGNONE! L’azzurra va in testa e punta il podio!

13.01 sci alpino: tutte le atlete che stanno scendendo vanno dietro alle azzurre. Avremo come minimo 3 italiane nelle 10 e manca ancora Federica Brignone.

12.54 sci alpino: niente da fare per Manuela Moelgg, terza a 11 centesimi. Tre azzurre dal secondo al terzo posto alle spalle dell’austriaca Brunner.

12.54 sci alpino: peccato, fuori anche Irene Curtoni.

12.52 sci alpino: caduta Lindsey Vonn che butta punti pesanti in chiave Coppa.

12.51 sci alpino: tante posizioni recuperate per Marsaglia e Fanchini, al momento terza e seconda. Puntano la top-10.

12.47 sci alpino: al comando l’austriaca Brunner davanti alle due azzurre.

12.40 sci alpino: due azzurre al comando. Nadia Fanchini davanti a Francesca Marsaglia. Ora le migliori 15.

12.33 sci alpino: iniziata la seconda manche del gigante a Flachau. Al momento in testa la nostra Francesca Marsaglia che vuole iniziare una grande rimonta.

12.28 sci di fondo: fantastica prova degli azzurri. Noeckler ha marcato le squadre più forti nelle sue frazioni dimostrando di essere in grande crescita di condizione e Pellegrino si conferma spirnter di razza e continua a fare incetta di vittorie riportando l’Italia al successo in questo format a dieci anni dall’ultima vittoria azzurra!!!

12.27 sci di fondo: Italiaaaaaaaaaaa!!! Pellegrino e Noeckler vincono la team sprint. Fantastico successo degli azzurri contro una Francia fortissima

12.25 sci di fondo: Italia terza all’ultimo cambio e adesso c’e Pellegrino!!! Sono in cinque avanti

12.20 sci di fondo: dopo quattro giri gruppo compatto

12.17 sci di fondo: partita la finale maschile a Planica. Gruppone in testa con l’Italia ben messa

12.15 biathlon: Ucraina vince con un po’ di scorrettezze nel finale. Dahlmeier si arrabbia e si deve fermare nella volata. Il pubblico fischia. Bronzo Italiaaaaaaaa!!!! Ottima volata di testa di Wierer che si tiene alle spalle Podchufarova

12.12 biathlon: Dahlmeier sulla penultima salita avvicina la Pidrushina. Dietro Wierer e Podchufarova in lotta per il bronzo

12.09 biathlon: ultimo poligono. Pidrushina perfetta e riparte, Dahlmeier una ricarica, Wierer una ricarica ma riparte terza, Russia senza errori alle spalle della Wiuerer, Norvegia fuori dai giochi per il bronzo. Ucraina con 9″ di vantaggio sulla Germania, tedesche favorite per l’oro

12.07 biathlon: a metà del penultimo giro Dahlmeier raggiunge Pidrushina poco prima dell’ultimo poligono. Italia, Norvegia e Russia teoricamente per il bronzo

12.05 sci di fondo: torna Federico Pellegrino in pista a Planica assieme a Noeckler. Al via nella finale oltre agli azzurri Francia I, Francia II, Russia II, Germania I, Norvegia II, Russia I, Usa I, Norvegia I, Repubblica Ceca.

12.04 biathlon: penultimo poligono: Pidrushina perfetta. Riparte in testa. Germania non sbaglia, Ekhoff due errori, Wierer perfetta ed è terza. Da dietro Russia senza errori.

12.00 sci di fondo: ancora Svezia: Nilsson e Ingemarsdotter vincono la team sprint. Seconda Norvegia con Oestberg e Falla, terza Germania I Ringwald e Kolb. Per l’Italia (Vuerich e Laurent) è nona posizione a 56″

11.58 sci di fondo: Norvegia I in testa a tre quarti di gara. Italia non a e staccata dal gruppo di testa

11.54: Ucraina al cambio è in testa davanti a Germania, Norvegia a 27″, Italia e Svezia a 42″ con poco vantaggio su Slovacchia e Russia

11.46 sci di fondo: partita la finale della team sprint femminile a Planica

11.43 biathlon: quattro errori sull’ultimo bersaglio per l’Ucraina che gira, Bielorussia perfetta e in testa. Runggaldier e Slovacchia assieme al terzo posto. Italia quarta a 27″ dalla Bielorussia. Da dietro un errore per la Norvegia che recupera, errori anche per Francia (che gira) e Germania. Attenzione a Repubblica Ceca

11.40 sci di fondo: tra poco al via la finale della team sprint femminile di Planica. Italia in gara con Norvegia I, Svezia I, Germania II, Usa, Norvegia II, Germania I, Slovenia I, Slovenia II, Svezia II.

11.39 sci alpino: prosegue il momento negativo di Deville che chiude al 39mo posto e viene eliminato. Saranno solo tre gli azzurri qualificati per la seconda manche ma due (Gross e Razzoli) sono in lotta per il podio

11.36 biathlon: al secondo cambio Ucraina davanti a Bielorussia e Italia a 35″

11.33 sci alpino: a Wengen il norvegese Lysdahl si inserisce in 14ma posizione. E’ il migliore degli ultimi scesi, comunque tanti inserimenti nei primi 25… Tra poco l’ultimo azzurro Deville

11.30 biathlon: Ucraina senza errori, triplo errore per Oberhofer che perde tempo ma è ancora quarta perchè anche le altre sbagliano. Norvegia e Russia sono costrette a girare e dunque perdono tempo sull’Italia. Davanti Ucraina, Bielorussia e Slovacchia, azzurre a 42″

11.28 biathlon: a metà della seconda frazione Ucraina davanti, Bielorussia a 5″, Italia a 17″

11.24 biathlon: terzo poligono. Ucraina e Bielorussia senza errori, Oberhofer ottima con 5 su 5. Sbagliano Norvegia, Francia e Germania che girano e compromettono la gara con Chevalier e Goessner. L’Italia è terza!!!

11.18 biathlon: al primo cambio Norvegia, Ucraina e Bielorussia davanti, Italia settima a 23″ assieme a Germania e Francia. Ora in gara Oberhofer per le azzurre

11.16: Peccato! Tonetti ha inforcato alla penultima porta!!! Fuori gara dunque l’azzurro che era stato bravissimo… Sono comunque due gli italiani nei primi cinque

11.14 sci alpino: fantastico Riccardo Tonetti!!! E’ quarto a 41 centesimi da Kristoffersen!!! Ci sono tre italiani nei primi sei

11.13 biathlon: Ucraina senza errori e prima dopo il secondo poligono. Per Vittozzi doppio errore recuperato con le ricariche. L’Italia è comunque sesta a 20″3 dalla testa. Seconda Bielorussia, terza Norvegia

11.09: l’austriaco Schwarz è nono a 0″74 dalla testa, il britannico Ryding è 13mo a 0″77

11.07 sci alpino: molto bene lo svizzero Aerni che si inserisce al settimo posto a 58 centesimi dalla testa. Gli altri indietro o fuori

11.06 biathlon: un errore coperto subito dalla ricarica per Lisa Vittozzi al primo poligono. Esce per prima la Russia, l’Italia è undicesima a 12″

11.04 biathlon: partita la staffetta femminile. Per l’Italia in gara Vittozzi, Oberhofer, Ruggaldier e Wierer. Sanfilippo, influenzata, non ce l’ha fatta a prendere il via

10.59: a Flachau conclusa la prima manche del gigante. In testa Drev davanti a Rebensburg e Brem. Brignone è quinta, Moelgg ottava, Irene Curtoni nona, N. Fanchini quindicesima. In gara anche Bassino (20ma), Marsaglia (23ma),  Goggia (27ma)

10.57: Patrick Thaler è 12mo a 0″95 da Kristoffersen, fuori Moelgg che inforca nella parte centrale della pista

10.55: Erica Nicoli supera il primo turno delle qualificazioni olimpiche del Taekwondo (categoria -49 kg) battendo 14-1 la monegasca Doria.

10.51: Pinturault si inserisce al settimo posto, Yule è decimo. Tra poco Patrick Thaler

10.48: bravissimo il francese Grange che si inserisce al quarto posto a 0″41 dal norvegese, facendo scalare Gross al quinto posto

10.47: Muffat Jeandet è sesto a 0″72 da Kristoffersen

10.44: Foss Solevaag ha lo stesso tempo di Myhrer, settimo a 1″02, fuori Lizeroux nel finale dopo una grande manche

10.43: Myhrer è sesto a 1″02

10.41: finalmente!!!! Giuliano Razzoli finisce la manche senza errori ed è secondo!!! 16 centesimi il distacco da Kristoffersen ma i migliori intgermedio sono tutti i suoi. Sul piano fantastico!

10.39: bella manche di Felix Neureuther che è seconda davanti a Gross a 0″35 da Kristoffersen. Ora Razzoli

10.38: Marcel Hirscher è quarto a 0″74 dal norvegese. Qualche imprecisione dell’austriaco

10.36: Hargin è terzo a 0″53 da Kristoffersen, quarto Dofer lontanissimo a 1″81. Ora Hirscher

10.32: Kristoffersem in testa allo slalom di Wengen con 0″46 di vantaggio sull’azzurro Gross, esce di scena il russo Khoroshilov

10.30: Carlo Molfetta supera a fatica il primo turno battendo 6-5 il norvegese Elhatri. Tra poco Nicoli-Doria

10.05: ora si affrontano l’olandese Wanrooij ed il turco Boud Rast. Poi sarà il turno di Molfetta.

10.00: 2.34 e 18ma piazza per Francesca Marsaglia, che era davanti al primo intermedio. Ora piccola pausa, poi dalle 10.30 si riparte con lo slalom di Wengen.

9.58: altissimo il tempo di Elena Curtoni. 22ma a 3.32. Qualificazione a rischio.

9.55: Goggia 19ma a 2.55. Stagione molto altalenante per la bergamasca.

9.48: la slovena Drev guida con 4 centesimi davanti alla tedesca Rebensburg. Seguono Brem e Gut. Federica Brignone quinta a 77 centesimi. Il podio è a 0.33. Ottava Manuela Moelgg, nona Irene Curtoni.

9.45: discreta Manuela Moelgg, ottava a 1.11. Come le ultime gare, l’Italia si conferma la squadra quantitativamente più solida, ma senza (per ora) un acuto da podio.

9.41: Irene Curtoni è ottava a 1.14.

9.39: tra poco Irene Curtoni e Manuela Moelgg.

9.36: Nadia Fanchini in gigante non si ritrova. Decima a 1.85.

9.33: 1.25 il distacco di Lindsey Vonn. E’ ottava.

9.31: la slovena Drev, ancora un volta, sorprende tutti e si porta al comando con 4 centesimi di vantaggio sulla Rebensburg.

9.29: Marta Bassino scia in difesa e becca 2 secondi. La situazione: in testa Rebensburg davanti a Brem, Gut e Brignone (+0.73). Bassino settima a 2.03.

9.25: 57 centesimi di ritardo per la svizzera Lara Gut. E’ terza. Federica Brignone scende in quarta piazza.

9.22: non è più la Brignone di inizio stagione. Tanti errori di linea, a metà percorso si è intraversata, quasi fermandosi. E’ terza a 73 centesimi dalla Rebensburg.

9.20: Weirather molto indietro, 0.92. Ora Federica Brignone.

9.18: Brem chiude a 38 centesimi dalla Rebensburg.

9.17 Sci alpino: la prima all’arrivo è la tedesca Rebensburg.

Alle 9.15 via al gigante femminile di Flachau. Brignone n.4, Bassino n.8.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Diretta Live a cura della redazione

2 thoughts on “Sport invernali, DIRETTA LIVE 17 gennaio: Pellegrino/Noeckler in trionfo. Ora lo sci alpino”

  1. ale sandro scrive:

    Altra gran bella giornata invernale,o meglio fine settimana, con la conferma ancora di Pellegrino formato super, stavolta con anche un bravissimo Noeckler. Per la Coppa sprint decisive le due sprint classiche, se riuscirà a entrare in finale potrebbe chiudere poi il conto a Lahti nella sprint a skating ,prima del tour del Canada di fine stagione , dove le tre sprint lì presenti varranno metà punti. Per la team sprint, battuta una Francia terribile che sarà pericolosissima anche per l’olimpiade coreana.
    Altre conferme dalla regina italiana di inizio anno, la Wierer, con la bella gara delle altre tre azzurre, la giovane Runggaldier già bene con margini, la Vittozzi sempre regolare, la Oberhofer qualche ricarica di troppo, ma anche lei c’è sempre. Grande squadra visto che non c’era Sanfilippo in staffetta e Gontier è in Ibu Cup, ma fa parte anche lei di questo gruppo. Per lo sprint vittoria, mi è sembrata un po’ “polla” la Dahlmeier che ha cercato di passare dove c’era meno spazio, più che una scorrettezza dell’ucraina.
    Grandi le azzurre dello sci alpino con la Brignone ancora a podio. Deve crederci ancora per la Coppa di specialità , anche se è dura con la Brem che non molla un colpo, e con tutte le altre. 4 nelle dieci, 5 nelle quindici più la Bassino 18^ , meglio di così, solo vincere sempre.
    Finalmente Razzoli e Gross a podio. Spero davvero non rimanga un caso isolato, hanno tutti i mezzi per andare forte sempre e completare due manche come si deve. Mi piacerebbe vederli a podio nella classifica di Coppa a fine stagione.Se non sbaglio sarebbe la rima volta.
    Bravo pure Gaspari nello skeleton che si conferma tra i migliori 10, se solo avesse una pista su cui allenarsi regolarmente , la crescita di questo ragazzo ne trarrebbe giovamento.

    1. Gaiacave scrive:

      Peccato che le Olimpiadi Invernali non siano quest’anno……

Lascia un commento

Top