Snowboardcross, X Games: Jacobellis in doppia cifra. Fuori in semifinale Visintin e Moioli

Lindsey-Jacobellis-snowboard-foto-pagina-fb.jpg

Disputate sotto una fitta nevicata, le gare di snowboardcross agli X Games 2016 di Aspen (Colorado) premiano la statunitense Lindsey Jacobellis e l’australiano Jarryd Hughes. Per l’americana, che nell’immaginario collettivo è ancora celebre per il clamoroso errore che le costò l’oro olimpico a Torino 2006, è il terzo successo di fila e il decimo di una straordinaria carriera. Al fotofinish la sua tavola è davanti a quella dell’olimpionica ceca Eva Samkova, terza la francese Nelly Moenne Loccoz, che guida la classifica di Coppa del Mondo dopo tre tappe e che, in semifinale, estromette l’azzurra Michela Moioli poi settima.

Dopo l’argento della passata edizione, Omar Visintin chiude invece al nono posto, anch’egli eliminato da un contatto prima della finale. L’artefice è Nate Holland, poi graziato dalla giuria. Per Hughes, classe 1995, è il primo titolo agli X Games della carriera. Secondo il connazionale Alex Pullin, terzo a sorpresa il tedesco Konstantin Shad.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Lindsey Jacobellis

Lascia un commento

Top