Snowboard, Coppa del Mondo: Clark e Aono esultano nell’halfpipe di Mammoth

Kelly-Clark-snowboard-foto-facebook-fis-snowboard-world-cup.jpg

Ancora un doppio podio composto per 5/6 da americani. E, ancora una volta, una vittoria che sfugge alla nazione padrona di casa. Se nello slopestyle di giovedì notte era stata l’ungherese Anna Gyarmati a evitare il clean sheet statunitense a Mammoth, nell’halfpipe disputato nella serata italiana è il giapponese Ryo Aono a far festa al maschile.

Al nipponico basta la prima run: 91.20 punti e successo in cassaforte davanti a Chase Josey (90.20) e al giovanissimo Gabe Ferguson, terzo a qutoa 85.80 a soli 16 anni. Aono – al settimo sigillo della carriera – adesso comanda anche la classifica generale di Coppa del Mondo con 1450 punti.

Stessa sorte per l’esperta Kelly Clark, nata nel 1983 e campionessa olimpica della specialità addirittura a Salt Lake City 2002. Con 93.80 c’è la vittoria di tappa e il pettorale di leader della graduatori con 1400 lunghezze. Dietro di lei, ma insieme sul podio, le compagne di nazionale Chloe Kim (87.40) e Maddie Mastro (83.20), entrambe nate nel 2000 e, dunque, appartenenti a una generazione successiva. Alla gara – condizionata dalle condizioni climatiche che hanno impedito il regolare svolgimento delle qualifiche nella giornata di sabato – non hanno partecipato atleti italiani.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fis Snowboard World Cup

Lascia un commento

Top