Slittino: Loch vince a Sigulda e risale in classifica. Italia lontanissima

Felix-Loch-Slittino-Pagina-FB-Loch.jpg

Ci aveva dato già dei grandi segnali a Calgary, nell’ultima tappa della Coppa del Mondo del 2015, con due vittorie su due, ma al ritorno in Europa Felix Loch fa ancora la voce grossa. Sul catino lettone di Sigulda il campione olimpico domina alla sua maniera, lasciando le briciole agli avversari. 1’36”316 il tempo finale del tedesco, che con il terzo successo consecutivo risale nettamente in chiave classifica: superato Chris Mazdzer, ora è vicinissimo Wolfgang Kindl (da ricordare che Loch è stato squalificato nella prima gara di Igls, quando era al comando dopo la prima run).

Su una delle piste più amate, mette a segno il miglior risultato stagionale il campione del mondo Semen Pavlichenko: ad un anno di distanza dal capolavoro iridato, il russo coglie una gran seconda piazza, con rimonta spettacolare nella manche decisiva (215 millesimi il distacco da Loch). Terzo lo statunitense Tucker West, addirittura nono dopo la prima manche, e autore del terzo miglior tempo nella seconda. Poi la coppia tedesca formata da Palik e Langenhan, Gleirscher e i due già citati Kindl e Mazdzer.

Da dimenticare la prova degli italiani. Il più atteso, Dominik Fischnaller, non ha convinto nella prima run (11mo) e ha peggiorato addirittura nella seconda, chiudendo 19mo. Il migliore, Kevin Fischnaller, è solo 15mo. 27mo Emanuel Rieder.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Loch

Lascia un commento

Top