Slittino, Coppa del Mondo: ad Oberhof tripletta tedesca, Italia lontanissima

Felix-Loch-Slittino-Pagina-FB-Loch.jpg

Ad Oberhof pronostici più che rispettati. Nella sesta tappa della Coppa del Mondo di slittino maschile, in casa tedesca, non poteva che esserci la prima tripletta stagionale dei teutonici. A vincere è ovviamente il grande favorito, il campione olimpico Felix Loch: il detentore della sfera di cristallo conquista il quarto successo individuale consecutivo, dominando entrambe le run e chiudendo con il tempo di 1’26”068. Grazie ai 100 punti odierni Loch vola anche in testa alla classifica di Coppa ed ora sarà quasi impossibile scalzarlo dalla vetta.

A completare il trionfo casalingo, ci pensano Andi Langenhan e Ralf Palik: mai a podio in stagione, i teutonici si sono svegliati nel catino da sempre considerato il più favorevole a loro. Langenhan chiude a 385 millesimi dalla vetta, Palik a 479. Ai piedi del podio il lettone Kivlenieks e l’ex leader di Coppa, Wolfgang Kindl, non a suo agio sul catino teutonico. Completano la top-10 Ludwig (che a causa di un grave errore ha negato il poker ai padroni di casa), il campione del mondo Pavlichenko, gli austriaci Frauscher e Gleirscher, e la novità Graefe.

Davvero lontanissimi gli azzurri, su un budello sfavorevole rispetto alle loro caratteristiche. Il migliore è il solito Dominik Fischnaller, solo 13mo a quasi un secondo di distacco. 24mo Kevin Fischnaller, che aveva convinto nella prima run (nono), ma ha sbagliato nella seconda. 26mo Emanuel Rieder.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Loch

Lascia un commento

Top