Skeleton, Coppa del Mondo: anche Lake Placid è regno di Dukurs, splendido ottavo Gaspari

16A8106.jpg

Europa, Stati Uniti, il risultato non cambia. Lo skeleton maschile è sempre regno di Martins Dukurs: l’atleta lettone conquista la quarta vittoria in quattro gare in quel di Lake Placid. Ennesimo dominio da parte del baltico: miglior tempo in entrambe le run e parziale di 1’48”28. La sfera di cristallo ormai è praticamente certa. Completano il podio il coreano Yun Sungbin, per la seconda volta consecutiva nella top-3 (48 centesimi di distacco per l’asiatico), e il fratello di Martins, Tomass Dukurs, lontano 85 centesimi dalla vetta.

Quarto il tedesco Axel Jungk, quinto lo statunitense Matthew Antoine davanti al compagno di squadra Kyle Brown. Non erano presenti al via i russi Alexander Tretiakov e Nikita Tregybov, sempre protagonisti sui catini europei.

L’impresa di giornata però è firmata da Mattia Gaspari. L’azzurro conquista il miglior risultato della carriera in Coppa del Mondo chiudendo all’ottavo posto, confermando le impressioni positive derivate dal decimo posto di Koenigssee. Il piazzamento odierno è ancor più rilevante, visto che è la prima volta che il ventiduenne di Cortina gareggia sul catino statunitense. Dopo il più che positivo 10mo posto nella prima run, è arrivato un meraviglioso quinto parziale nella seconda.

22mo e non qualificato per la seconda run Joe Cecchini.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Ken Childs

One thought on “Skeleton, Coppa del Mondo: anche Lake Placid è regno di Dukurs, splendido ottavo Gaspari”

  1. Luca46 scrive:

    Vai Mattia !!! Finalmente qualcosa di buono dai budelli. Da slittino e bob credo che dobbiamo ambire a qualcosa di meglio. Mattia nello skeleton sta mettendo giù prestazioni davvero lusinghiere.

Lascia un commento

Top