Sci di fondo, PELLEGRINO INATTACCABILE! Trionfa nella team-sprint con Noeckler!

Noeckler-Pellegrino-Profilo-FB-Noeckler.jpg

In questo stato di forma è imbattibile. Federico Pellegrino porta l’Italia sul gradino più alto del podio anche nella team sprint a tecnica libera di Planica. Insieme al compagno e collega poliziotto Dietmar Noeckler, il valdostano non ha problemi a tenere dietro i francesi Baptiste Gros e Richard Jouve con il solito monologo nel rettilineo finale. Francia 1 e Francia II (Renaud Jay e Valentin Chauvin gli altri frazionisti) estromettono dal podio Germania I di Thomas BingSebastian Eisenlauer, quarti davanti ai norvegesi Anders Gloeersen ed Eirik Brandsaal. 

Grazie al binomio delle Fiamme Oro l’Italia torna a riassaporare la vittoria in una team sprint di Coppa del mondo dopo quasi dieci anni. L’ultimo successo azzurro risale infatti al marzo 2006, quando Loris Frasnelli e Cristian Zorzi si imposero a Sapporo.

Copione simile al femminile dove la vincitrice di ieri Stina Nilsson, insieme alla connazionale Ida Ingemarsdotter, si aggiudica la team sprint precedendo di 3.5 secondi Norvegia I di Heidi WengAstrid Uhrenholdt Jacobsen. Terza piazza a 8.9 per la Germania, nazione che quando ha la possibilità di salire sul podio difficilmente sbaglia. Le tedesche Laura Gimmler e Lucia Anger si sono messe alle spalle Svezia II e gli Stati Uniti. Tra Slovenia I e Slovenia II, rispettivamente ottava a e decima, si piazza l’Italia di Gaia Vuerich e Greta Laurent. Rimaste col gruppo dei migliori nei primi giri, le azzurre hanno via via perso terreno terminando a quasi un minuto dalle vincitrici svedesi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Pentaphoto

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top