Sci alpino: Stefano Gross alle spalle di Neureuther dopo la prima manche a Schladming

Gross-2015-Campiglio-03-Foto-Cattagni.jpg

Un dominatore sulla Planai: Felix Neureuther ha inflitto distacchi pesantissimi a tutti nella prima manche nello slalom speciale di Schladming, in Austria, valido per la Coppa del mondo di sci alpino. Il tedesco, sceso con pettorale 1, ha condotto gli sci in maniera ordinata tra due vere e proprie ali di folla, portando a termine una manche priva di errori con il tempo di 48”30.

L’unico che in qualche modo è riuscito a difendersi è stato l’azzurro Stefano Gross, che ha pagato soli 53 centesimi dal leader della gara. Dopo le difficoltà di Kitzbühel, complice anche un piccolo infortunio, l’atleta delle Fiamme Gialle è stato brillante dal primo all’ultimo palo, andando a perdere progressivamente da Neureuther senza mai però lasciare sul piatto un distacco troppo importante.

Terzo gradino del podio virtuale per il norvegese per il norvegese Henrik Kristoffersen, ad oltre un secondo dalla prima piazza e in difficoltà sul muro centrale. Non è utopico pensare ad una clamorosa rimonta nella seconda manche dopo quello che ha fatto vedere domenica ma le circostanze sono diverse. Alle sue spalle il russo Alexander Khoroshilov e lo statunitense David Chodounsky con Matthias Hargin in sesta posizione.

Appena fuori dalla Top 10 gli azzurri Patrick Thaler e Manfred Moelgg, rispettivamente con 1”77 e 1”85 di ritardo. Il primo ha commesso un errore evidente nella parte alta, mentre Moelgg non è riuscito ad esprimersi al meglio nonostante il podio non sia troppo lontano. Non si è qualificato per la seconda discesa Riccardo Tonetti, la cui discesa è stata sporcata da un evidentissimo errore, al pari di Liberatore, Ronci, Bacher e Ballerin.

Lontanissimo dai migliori l’austriaco Marcel Hirscher, leader virtuale in classifica generale dopo l’infortunio occorso a Svindal, a 2”59 da Neureuther e oltre la 20esima piazza. Come per il detentore della Coppa del mondo, disastro su tutta la linea per la squadra austriaca davanti al pubblico di casa, sicuramente deluso dalle prestazioni dei propri beniamini.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top