Sci alpino: si è spento il campione olimpico Bill Johnson

Sci-Bill-Johnson.jpg

All’età di cinquantacinque anni ci ha lasciato lo sciatore statunitense Bill Johnson, grande protagonista della discesa libera negli anni ’80, campione olimpico della disciplina a Sarajevo 1984. L’atleta originario della California era stato vittima nel 2010 di un’apoplessia che gli aveva fatto perdere l’uso di alcune parti del corpo, ed era stato vittima anche di una grave infezione nel 2013. Impossibilitato a parlare e con grandi difficoltà di movimento, Johnson si trovava ricoverato presso la casa di cura di Gresham, in Oregon, dove si è spento nella giornata di ieri.

Nella sua carriera da atleta, Johnson ha conquistato, oltre al successo olimpico, tre vittorie in Coppa del Mondo, tutte in discesa libera: la prima giunse a Wengen nel gennaio del 1984, poco prima dei Giochi d Sarajevo, mentre subito dopo la medaglia d’oro a cinque cerchi si impose anche ad Aspen ed a Whistler Mountain. Questi risultati gli permisero inoltre di chiudere terzo nella classifica di specialità e quattordicesimo nella generale di Coppa. Ritiratosi nel 1990, senza essere più riuscito a rieditare i fasti di quel magico ’84, Johnson tentò un clamoroso rientro alle competizioni nella stagione 2001/2002, per partecipare, alla soglia dei 42 anni, alle Olimpiadi di Salt Lake City, senza prò riuscirvi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top