Salto femminile, Coppa del mondo: monologo Takanashi, Runggaldier 14^

Schermata-2015-11-30-alle-20.35.21-e1448912195538.png

Oberstdorf – Sono sette le vittorie consecutive di Sara Takanashi. Protagonista ieri della striscia vincente più lunga di sempre, la giapponese fa subito il vuoto al termine del primo salto, risultando l’unica sopra i 100 metri. Con l’austriaca Daniela Iraschko-Stolz staccata di oltre 13 punti, la nipponica non ha avuto difficoltà a conservare la vetta, realizzando anche nella seconda serie il miglior punteggio. Con lo score di 271.2 Takanashi ha preceduto proprio la veterana austriaca (257.6) e la norvegese Maren Lundby (254.1).

Mancano invece nove decimi alla slovena Emma Klinec per ripetere il risultato di ieri. La diciassettenne slovena si è messa alle spalle l’austriaca Jacqueline Seifriedsberger e la connazionale Maja Vtic. Buona 14^ piazza per Elena Runggaldier, 18^ ieri e distante sette punti dalla top ten. 30^ e a punti anche Manuela Malsiner.

1 61 TAKANASHI Sara 102.5 138.1 97.0 133.1 271.2
2 60 IRASCHKO-STOLZ Daniela 98.0 125.0 98.0 132.6 257.6
3 51 LUNDBY Maren 94.0 121.4 104.0 132.7 254.1
4 55 KLINEC Ema 97.0 124.8 98.0 128.4 253.2
5 56 SEIFRIEDSBERGER Jacqueline 97.5 125.2 93.0 126.3 251.5
6 59 VTIC Maja 95.0 122.4 96.0 127.2 249.6
7 46 SETO Yuka 96.0 122.2 98.5 126.6 248.8
8 58 ITO Yuki 95.0 126.3 91.5 120.3 246.6
9 40 ENGLUND Nita 95.5 120.6 100.5 124.0 244.6
10 52 AVVAKUMOVA Irina 89.5 113.2 97.5 122.8 236.0

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Top