Pallanuoto: sorteggiati i gironi dei preolimpici. Presenti Settebello e Setterosa

can_21-e1438606210120.jpg

Sono stati sorteggiati in serata a Belgrado i gironi dei tornei preolimpici di pallanuoto. Tutte le squadre non qualificate a Rio, vanno a caccia degli ultimi quattro pass sia al maschile che al femminile. I tornei si svolgeranno rispettivamente a Gouda, in Olanda (femminile, dal 21-28 marzo), e a Trieste, in Italia (maschile, dal 3-10 aprile).

Andiamo a vedere i gironi

Uomini

Gruppo A: Ungheria, Canada, Russia, Francia, Romania, Slovacchia

Group B: Italia, Kazakhstan, Sud Africa, Spagna, Germania, Olanda

Donne

Gruppo A: USA, Grecia, Spagna, Canada, Giappone, Sud Africa

Gruppo B: Olanda, Italia, Russia, Nuova Zelanda, Francia, Cuba

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Deepbluemedia

Tag

One thought on “Pallanuoto: sorteggiati i gironi dei preolimpici. Presenti Settebello e Setterosa”

  1. ale sandro scrive:

    Mi sembra che le azzurre siano state bravissime a reagire alla sconfitta in semifinale, raggiungendo comunque il podio, e abbiano confermato all’Europeo il loro valore,ancora una volta tra le prime 4 dal 1989, restando pienamente in corsa per Rio.
    Del resto si sapeva che soprattutto nella pallanuoto donne, con soli 8 posti , ci sarebbe stato da soffrire ancora di più. Non solo per le azzurre a quanto vedo, senza fare nomi la stessa Olanda,la Spagna…
    Si è parlato di una probabile modifica per Tokyo 2020, per poter portare le squadre a 12 come numero, riducendo il numero delle giocatrici da 13 a 11. Altra eventualità a mio parere stupida. Le squadre devono essere 12 con 13 donne per squadra,come sempre. Compromessi che non servono a niente se non di togliere ,mia opinione, sia lo spettacolo che valore tecnico.
    Tornando al preolimpico decisivi saranno i quarti di finale immagino, col Setterosa probabilmente contro Spagna o Grecia, e lì sarà difficile, mentre tra gli uomini con tutto il rispetto per gli avversari il Settebello mi sembra al riparo da sorprese clamorose.

Lascia un commento

Top