Pallanuoto femminile: ultima chance Preolimpico per il Setterosa. Avversarie durissime!

Roberta-Bianconi-Pallanuoto-Profilo-FB-Bianconi.jpg

Con il cammino Europeo interrottosi in semifinale (in attesa della sfida per il bronzo con la Spagna) la nazionale italiana di pallanuoto femminile ha perso la prima opportunità di qualificarsi alle Olimpiadi di Rio 2016.

Impossibile, ormai, raggiungere il pass assegnato alla vincitrice del torneo continentale con le ragazze del CT Fabio Conti che sono state dirottate sul torneo preolimpico che si svolgerà dal 21 al 28 marzo, molto probabilmente a Gouda, in Olanda. L’unica incognita su luogo e date potrebbe derivare da una possibile vittoria dell’Olanda nella finale di domani che potrebbe così decidere di rinunciare all’organizzazione di un torneo.

Attualmente sono 3, in attesa della vincente tra Ungheria e Spagna, le squadre qualificate ai Giochi di Rio: Brasile, Australia e Cina. L’accesso diretto della nazionale verdeoro al tabellone a Cinque Cerchi ha fatto in modo che anche gli Stati Uniti d’America, squadra iridata in carica, debbano passare dal preolimpico per provare a strappare il pass per Rio.

I posti ancora da assegnare, complice la rinuncia del Sud Africa che avrebbe avuto il diritto a prendere parte alle Olimpiadi, sono 4 ma son tante le nazioni in cerca di un pass fondamentale. Oltre gli USA già citati, le altre compagini di vertice che si contenderanno un posto tra le migliori 4 a fine marzo sono Italia, Spagna, Russia, Grecia e la perdente della finale di domani che quindi porterebbe una tra Ungheria e Olanda.

Di fatto, un altro piccolo Europeo alle spalle degli Stati Uniti (sulla carta favoriti) con il Canada che potrebbe provare un difficile inserimento nella zona calda. Percorso in netta salita per l’Italia come per tutte le altre formazioni impegnate: vietato concedersi passaggi a vuoto e distrazioni per continuare a coltivare il sogno a Cinque Cerchi. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Profilo Facebook Roberta Bianconi

Lascia un commento

Top