Pallanuoto femminile, Europei 2016: Setterosa in vasca a mezzogiorno, Italia-Grecia vale la semifinale

Schermata-2015-08-07-alle-21.19.57.png

Non c’è tempo di riposare per il Setterosa. Già nella giornata di oggi, infatti, la nazionale del cittì Fabio Conti sarà impegnata nel match valido per i quarti di finale dei Campionati Europei di pallanuoto femminile in corso di svolgimento a Belgrado.

L‘avversario di Tania Di Mario e compagne sarà la Grecia, quarta nel girone A. Alle elleniche, fino ad ora, sembra essere mancato qualcosa anche se si sono sempre fatte valere nei match persi contro Russia, Ungheria e Olanda. Un avversario da non sottovalutare e che potrebbe mettere in difficoltà le azzurre forte anche di un giorno di riposo in più alle spalle. Per ora nel torneo le uniche vittorie sono arrivate contro Portogallo e Turchia, onestamente inferiori alle squadre che si giocheranno fino alla fine le posizioni che contano.

La nazionale italiana viene da cinque vittorie nel girone e ha passato il turno in prima posizione a punteggio pieno. Questo dovrebbe dare al Setterosa la possibilità di un tabellone più facile nella fase a scontri diretti nel torneo. Fondamentale la partita di ieri contro la Spagna che ha permesso allo staff azzurro di valutare la squadra, finalmente, in una partita vera. Prestazione non perfetta con la difesa salvata a più riprese da veri e propri numeri di Giulia Gorlero, impressionante tra i pali.

Queste le parole di Conti al termine della sfida di ieri riportate dal sito della FIN: “Mi sono piaciute le ragazze perché hanno giocato come avevamo chiesto, ovvero iniziando con grande energia. La vittoria non cambia la situazione. Domani comincerà la fase ad eliminazione diretta ed abbiamo meno di 24 ore per recuperare le energie prima di affrontare la Grecia che ha giocato lunedì. Secondo me le elleniche valgono la Russia, che avremmo affrontato con un pari o una sconfitta con le iberiche. La Grecia è partita in sordina, ma ha dimostrato nella sfida con l’Olanda di essere diventata più brillante col passare delle giornate. Noi siamo tra le squadre top; le differenze sono minime, conteranno i dettagli e bisogna essere bravi a farli girare a proprio favore con organizzazione e carattere”. 

L’appuntamento con la partita è alle 12.00: azzurre nuovamente in vasca per tentare di fare un ulteriore passo verso la possibilità di volare a Rio. Il tutto, ovviamente, con la diretta scritta di OASport in concomitanza con il match.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto:  Profilo Facebook Valerio Salvati

Lascia un commento

Top