Pallanuoto femminile, Europei 2016: Setterosa contro la Francia per iniziare con il piedi giisto

Tania-Di-Mario.jpg

Prenderà il via domani, alle 12.30, la partita inaugurale dell’Italia ai Campionati Europei 2016 di pallanuoto femminile. L’avversaria è la Francia, squadra già affrontata diverse volte in passato e decisamente alla portata delle azzurre.

Le ragazze italiane sono inserite nel raggruppamento con Spagna, Serbia, Germania, Francia, Croazia. L’esordio per il Setterosa può essere considerato morbido contro una nazionale conosciuta e già sconfitta più volte. Il CT Fabio Conti, però, non vuole prendere l’impegno alla leggera: “Non dobbiamo avere fretta e non farci strane idee. Non dobbiamo sbagliare l’approccio perché la partita resta comunque insidiosa e perché la Francia di quelle del gruppo è la migliore tra le nostre avversarie dopo la Spagna e ha dimostrato di avere buona capacità di gioco. Prepariamo e pensiamo alla partita come se fosse una finale. Vogliamo entrare nel torneo con una intensità elevatissima”. 

Concentrazione massima che traspare dalle parole del tecnico in una lunga intervista rilasciata al sito della FIN proprio alla vigilia dell’Europeo. La partita di domani, dopo tante amichevoli e un lungo ritiro, ci dirà a che punto è veramente la nazionale azzurra e fino a dove si può spingere un gruppo d’atlete costruito per un unico obiettivo: andare ai Giochi Olimpici, possibilmente per giocarsi qualcosa di importante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top