Pallanuoto femminile, Europei 2016: l’Olanda fatica con la Grecia, Ungheria al secondo posto nel girone

Schermata-2016-01-10-alle-18.16.45-e1452446369118.png

Ultima tornata di gare per le squadre impegnate nel Girone A del Campionato Europeo di pallanuoto femminile. Curioso il fatto che tutte le partite in programma si siano risolte con il punteggio di 11-10.

Nel primo match, tra squadre ormai senza speranza di passare il turno, vittoria simbolica per il Portogallo che ha avuto la meglio sulla Turchia. Primi tre punti per la formazione iberica che saluta il torneo in quarta piazza.
Decisamente più interessante il risultato di Olanda-Grecia, con le orange che hanno faticato a portare a casa i tre punti nonostante il primo posto nel girone già in cassaforte. Un primo segnale di debolezza in un match che ha visto la formazione olandese avanti per 10-6 prima di farsi rimontare nel finale. Miglior marcatrice Sabrina Van Der Sloot con 3 reti.
Colpo di coda dell’Ungheria nell’ultimo match: grazie al successo con la Russia nello scontro diretto per il secondo posto, infatti, si è assicurata un passaggio diretto alle semifinali mentre la formazione russa dovrà vedersela con la perdente di Spagna-Italia. Un incontro che in qualsiasi caso insidioso da ambo le parti. Il match è stato per gran parte guidato dall’Ungheria che però proprio nel finale ha consentito alle avversari di rifarsi sotto e insidiare il secondo posto, così prezioso, che sembrava ormai in ghiaccio.

CLICCA QUA PER RISULTATI E CLASSIFICHE

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

By Flying Cloud (Flickr) [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top