Pallanuoto, Europei 2016: Serbia campione in casa! Montenegro battuto

Settebello-2-italia-pallanuoto-maschile-foto-pagina-facebook-fina-deepbluemedia.jpg

Tutto come da pronostico. La Serbia si aggiudica gli Europei 2016 di pallanuoto in casa a Belgrado. In una Kombank Arena tutta esaurita, i beniamini del pubblico hanno sconfitto in finale per 10-8 i “cugini” del Montenegro, conquistando l’ennesimo successo consecutivo in una grande manifestazione e si avvia a chiudere l’en plein alle Olimpiadi di Rio. Una finale comunque più lottata del previsto: Ivovic e compagni sono riusciti a mettere in difficoltà i campioni del mondo, superiori però alla fine della contesa grazie alla loro classe immensa.

Nella finale per il bronzo a spuntarla è l’Ungheria su una Grecia mai in partita. Varga e compagni hanno dominato la finalina, andando in vantaggio sin dai primi minuti di gara. 13-10 il risultato finale, tripletta per Vamos. Quinto posto alla Spagna che ha sconfitto il Settebello nella finalina per 8-7, dopo tanti ribaltamenti di fronte. Solo un sesto posto per la compagine guidata da Sandro Campagna, davvero molto deludente rispetto alle attese.

Questo il riepilogo di tutte le finali odierne:

11° posto Germania-Olanda 9-7 (2-1, 3-4, 2-1, 2-1)
9° posto Romania-Francia 6-12 (1-6, 1-2, 1-2, 3-2)
7° posto Russia-Croazia 5-13 (0-2, 3-3, 1-4, 1-4);
5° posto Spagna-Italia 8-7 (2-1, 4-2, 1-3, 1-1)
3° posto Grecia-Ungheria 10-13 (2-4, 2-4, 1-2, 5-3)
1° posto Serbia-Montenegro 10-8 (1-3, 2-1, 3-2, 4-2)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Deepbluemedia

Tag

Lascia un commento

Top