Pallamano, Europei 2016: le favorite della manifestazione continentale

francia-pallamano-equipe-de-france-de-handball-fb.jpg

Siamo ormai agli sgoccioli per quanto riguarda gli Europei di pallamano maschile, in programma dal 15 gennaio in Polonia. Sarà un’edizione molto incerta e costellata di infortuni, capitati anche a potenziali protagonisti della manifestazione. Andiamo dunque ad analizzare quelle che saranno le favorite per la conquista del trofeo.

LA FRANCIA 

La Francia è la netta favorita per la vittoria finale. Una squadra completa in ogni reparto, che può contare su straordinari campioni in tutti e sette i ruoli del campo. Al timone della nave transalpina c’è l’ormai storico selezionatore Claude Onesta, conquistatore con “Le Blues” di tre campionati mondiali, tre europei e due Giochi Olimpici in nove anni.

La stella della squadra è il centrale Nikola Karabatic, recentemente nominato miglior giocatore dell’anno. Non mancano comunque i giocatori di valore, come il centrale Daniel Narcisse, l’ala destra Luc Abalo ed il portiere Thierry Omeyer.

LA DANIMARCA 

Quella di Guðmundur Guðmundsson è la vera anti-Francia, potendo contare sull’esperienza di alcuni elementi, mista alla briosità dei più giovani. I vice-campioni in carica devono anche riscattare l’eliminazione ai quarti nell’ultimo Mondiale e arrivano in Polonia con il pieno di motivazioni.

Il giocatore più rappresentativo è il terzino sinistro del Paris Saint-Germain Mikkel Hansen, attuale capocannoniere della EHF Champions League. Altra stella dei bianco-rossi è il portiere del THW Kiel Nicklas Landin, vero muro per gli avversari.

LA SPAGNA

La formazione iberica è l’unica in tutto l’Europeo a poter contare sia di un sestetto offensivo che di uno difensivo. Nella fase di non possesso palla, infatti, mister Manolo Cadenas getta nella mischia specialisti come Viran Morros e Gedeon Guardiola, che lasciano il campo nella fase di attacco.

Il ruolo con più alto valore tecnico è quello del portiere, dove sono stati convocati Arpad Sterbik del Vardar, Gonzalo Perez de Vargas del Barcellona e Rodrigo Corrales del Wisla Plock.

In nella sei metri avversaria occhio all’ala destra Victor Tomas e al pivot Julen Aguinagalde.

Foto: Equipes de France de Handball

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top