Nuoto: super Cseh in Lussemburgo, Bianchi vince i 100 farfalla

20151204_GSca-CSEH-Laszlo-HUN-_IS03788.jpg

Il risultato più significativo dell’ultimo pomeriggio dell’Euromeet di Lussemburgo giunge dai 100 farfalla maschili. Mentre Matteo Rivolta a San Marino tocca indisturbato in 52”60, l’ungherese Laszlo Cseh manda un segnale ai migliori atleti del mondo, tra cui anche Micheal Phelps e Chad Le Clos, vincendo in 51”40, crono che alle Olimpiadi di Londra 2012 sarebbe significato medaglia d’argento. L’anno scorso, alla stessa gara nello stesso weekend, il veterano magiaro fece 52”57. “E’ solo l’inizio della stagione – ha detto – e spero di migliorarmi per andare sempre più veloce“.

Sempre nei 100 delfino, ma al femminile, arriva una delle due vittorie italiane di giornata. La timbra Ilaria Bianchi con un 58”59 (record della manifestazione) comunque non esaltante per lei che a dicembre ha nuotato 57”80 agli Assoluti invernali. L’altra è di Martina Carraro nei 100 rana: 1’08”11 il tempo della ritrovata genovese. Sugli scudi anche il campione d’Europa Velimir Stjepanovic, che si prende la doppietta 100-400 stile libero in 48”50 e 3’48”70.

 

Oro e record del meeting, 58″59! 󾍘

Pubblicato da Ilaria Bianchi su Domenica 31 gennaio 2016

 

I RISULTATI DA LUSSEMBURGO I RISULTATI DA SAN MARINO

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia/ricevuta da comunicato stampa Len

Lascia un commento

Top