Nuoto: Meilutyte torna ad allenarsi per battere “l’ingiusta Efimova” a Rio 2016

Efimova-Meilutyte-nuoto-foto-fb-fina-dpm.jpg

Avrà 19 anni, ma non sarà più una bambina. Perché nel nuoto è tutto relativo e le stagioni corrono in fretta. Soprattutto dopo che a 15 anni hai vinto un oro olimpico. Ruta Meilutyte, fenomeno della rana lituana, si avvicina a Rio 2016 con la maturità della veterana, ma consapevole di avere davanti a sé ancora più di un decennio di carriera.

Come scrive Swimvortex.com, la baltica è tornata ad allenarsi a inizio settimana dopo la frattura del gomito occorsa in seguito a un incidente in bicicletta, due operazioni e la riabilitazione. Ha perso l’inverno, ha saltato gli Europei in vasca corta e il Duel in the Pool, ma è ancora in tempo per prepararsi al meglio verso il Brasile. Anche perché, dopo il semi flop di Kazan, ha un obiettivo in più: zittire Yulia Efimova, oro proprio davanti a lei nei 100 rana dopo la squalifica per doping.

Era furiosa con la Fina – ha rivelato Jon Rudd, il suo allenatore -, con la russa e con tutta l’ingiustizia di questa storia. La sua morale la porta ad arrabbiarsi quando vede sul blocco di partenza un’avversaria che ha barato e che è stata squalificata. Ma sa che non è un’arena di boxe e, quindi, in 100 metri deve semplicemente batterla mantenendo i nervi saldi“.

La nuova vita di Ruta Meilutyte passa attraverso un trasferimento da Plymouth a Londra, una maggior consapevolezza del potere (e dei rischi) dei social network, allenamenti in notturna (dalle undici all’una) per simulare gli orari olimpici e, soprattutto, uno stimolo quotidiano in più. L’olandese Moniek Nijhuis le fa adesso compagnia per dare il massimo anche durante la settimana. “Voglio che la sua nuotata più lenta sia ora come le sue più veloci del passato – ha aggiunto Rudd -. Se c’è qualcuno che può rialzarsi dopo ingiustizie e infortuni, questa è Ruta“.

PB Ruta Meilutyte Yulia Efimova Moniek Nijhuis
100 rana 1’04”35 WR 1’05”02 1’07”18

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Tag

Lascia un commento

Top