MotoGP, Test Sepang 2016: l’inizio di un nuovo capitolo per la classe regina

Valentino-Rossi-2-MotoGP-FOTOCATTAGNI.jpg

L’attesa è quasi terminata. Dal 1 al 3 febbraio rivedremo in pista i bolidi della MotoGP confortarsi nell’ormai consueto scenario di Sepang (Malesia) per la prima tornata di test stagionali. Un assaggio del Mondiale 2016 molto importante per acquisire dati da parte dei Team in funzione dei tanti cambiamenti della stagione che sta per iniziare: il ritorno delle gomme Michelin e il debutto di una nuova gestione elettronica elaborata da una centralina Magneti Marelli con software unico uguale per tutti. I motivi di interesse non si fermano qui. Si torna sul luogo del delitto, ripensando a quanto accaduto circa 3 mesi fa nel round malese 2015. Le scorie del burrascoso finale di campionato non riescono ancora ad essere del tutto smaltite, al di là delle dichiarazioni di circostanza di Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Marc Marquez.

Ci si augura che, dal day 1 di prove, si volti davvero pagina concentrandosi esclusivamente sulla ricerca della messa a punto ideale. Un lavoro fondamentale se pensiamo che il tempo riservato ai test sarà molto limitato: in totale solo 9 giorni nell’annata. Ma chi sarà presente sul circuito progettato da Hermann Tilke? Honda, Ducati, Yamaha, Suzuki e Aprilia si ritroveranno tutti per avere risposte adeguate alle proprie necessità e, con l’eccezione dell’infortunato Jack Miller, anche la totalità driver sarà in Malesia. Test che, tuttavia, sono iniziati già per la Rossa. La casa di Borgo Panigale, infatti, ha iniziato in anticipo il proprio avvicinamento al Mondiale 2016 con Michele Pirro che nei giorni scorsi ha fatto lo shakedown del nuovo prototipo 2016 e proseguirà affidando la GP15 a Casey Stoner.

Go Casey, gooo

Pubblicato da Ducatisti Integralisti su Venerdì 29 gennaio 2016

In questo senso, rivedere Casey lungo il nastro d’asfalto di Sepang , con i colori valsi nel 2007 il titolo iridato, fa decisamente effetto. Il programma dell’australiano dovrebbe esaurirsi domenica 31 gennaio, lasciando spazio ai piloti ufficiali Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone. Come avrete compreso, gli spunti di interesse sono molteplici. Non resta che goderci fin da ora lo spettacolo, dando il giusto valore al cronometro per proiettarci già il 20 Marzo, a Losail (Qatar), per il primo GP del campionato.

 

PROGRAMMA TEST PRE-STAGIONALI MOTOMONDIALE

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top