Lotta: il 2016 dell’Italia inizia da Russia e Bulgaria

Lotta-Dalma-Caneva-Fijlkam.jpg

Il 2016 della lotta italiana entra nel vivo questo fine settimana per due tornei internazionali in Bulgaria ed uno in Russia. A Sofia, la squadra guidata dal direttore tecnico Nino Cardullo parteciperà al torneo “Dan Kolov”, dedicato alla lotta libera maschile e femminile, ed al torneo “Nikola Petrov”, che invece vedrà protagonisti gli atleti della greco-romana. Entrambe le competizioni sono dedicate a grandi campioni bulgari del passato, considerati come veri e propri eroi nazionali. Questi i convocati per il doppio appuntamento di Sofia:

Libera: Salvatore Manino (kg. 57), Alessandro Cangiano (kg. 57), Givi Davidovi (kg. 57), Gianluca Talamo (kg. 65), Carmelo Lumia (kg. 74), Andrea Sorbello (kg. 74), William Raffi (kg. 86);
Femminile: Anna Maria Troncone (kg. 53), Patrizia Liuzzi (kg. 55), Arianna Carieri (kg. 58);
Greco-romana: Ruben Marvice (kg. 59), Davide Cascavilla (kg. 71), Ciro Russo (kg. 75), Luca Dariozzi (kg. 75).

Altre quattro ragazze – Silvia Felice (kg. 48), Francesca Mori (kg. 53), Carola Rainero (kg. 58) e Dalma Caneva (kg. 63) – prenderanno invece parte al Grand Prix Ivan Yariguin di Krasnojarsk, in Russia, dopo aver svolto un collegiale con il grande campione sovietico Jurij Šachmuradov.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Fijlkam

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top