Lotta, doping: squalifica di due anni per Karam Gaber, niente Olimpiadi per il campione di Atene

Lotta-Karam-Gaber.jpg

La United World Wrestling (UWW) ha comunicato di aver inflitto una sospensione di due anni all’egiziano Karam Gaber, reo di aver violato il regolamento antidoping, non segnalando la propria localizzazione geografica per ben quattro volte negli ultimi nove mesi tra il dicembre 2014 e l’agosto 2015. La sospensione durerà fino al 26 agosto 2017, ed impedirà dunque a Gaber di partecipare ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

Il trentaseienne di Alessandria è in effetti uno dei lottatori più vincenti nella storia del continente africano: specialista della greco romana, si è laureato campione olimpico ad Atene 2004 nella categoria 96 kg, ed ha poi ottenuto l’argento a Londra 2012 nella categoria 84 kg. Ai Campionati Mondiali ha invece ottenuto due medaglie d’argento, nel 2002 e nel 2003. Portabandiera dell’Egitto a Pechino 2008, Gaber sperava di prendere parte alla quarta edizione olimpica della sua carriera.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: United World Wrestling

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top