Judo, l’European Open di Sofia è la prossima fermata per gli azzurri

Judo-Assunta-Galeone-2.jpg

L’Europa apre i battenti alla stagione 2016 del judo internazionale con l’European Open di Sofia, primo torneo del nuovo anno a svolgersi nel nostro continente e terzo appuntamento valido per la qualificazione olimpica. Nella capitale bulgara dovrebbero ritrovarsi 435 atleti provenienti da 58 Paesi, con diciotto azzurri che proveranno a tenere alti i colori dell’Italia.

Tante saranno le ragioni d’interesse per gli appassionati italiani. Innanzi tutto, dopo un’intera stagione di assenza dai tatami internazionali, tornerà all’opera Elios Manzi (60 kg), il diciannovenne che negli anni passati aveva impressionato per le medaglie collezionate nelle categorie giovanili. Sempre tra i 60 kg, andrà seguito con attenzione anche Manuel Lombardo, grande protagonista del 2015 con la nazionale cadetti. Presente, tra i 66 kg, Matteo Piras, che con il suo bronzo fu l’unico medagliato italiano della passata edizione, mentre dovrebbe finalmente arrivare il momento dell’esordio tra i 73 kg per Emanuele Bruno. Tra i leader nazionali, sarà della partita il peso massimo Alessio Mascetti (+100 kg).

Tra le donne, Maria Centracchio proverà a segnare punti importanti nella categoria 57 kg, dove oramai sembra essere sempre più destinata a rilevare il ruolo di numero uno azzurra a discapito di Giulia Quintavalle. Il torneo di Sofia rappresenterà un’occasione importante per marcare punti olimpici per Giulia Cantoni (70 kg) ed Elisa Marchiò (+78 kg), ma anche per Assunta Galeone (78 kg), che vorrà continuare la sua striscia positiva dopo lo splendido bronzo del Grand Prix de L’Avana. La campana dovrebbe inoltre beneficiare della testa di serie numero uno.

UOMINI

60 kg: Angelo Pantano, Manuel Lombardo, Elios Manzi
66 kg: Matteo Piras, Diego Cressi
73 kg: Emanuele Bruno
81 kg: Gesualdo Scollo
90 kg: Nicholas Mungai
100 kg: Vincenzo D’Arco
+100 kg: Alessio Mascetti

DONNE

57 kg: Maria Centracchio, Anna Righetti
70 kg: Giulia Cantoni
78 kg: Assunta Galeone, Lucia Tangorre
+78 kg: Elisa Marchiò

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top