Hockey su ghiaccio, Ebel: il Bolzano ha il destino nelle sue mani. Sei punti per i playoff

Hockey-club-bolzano-vause-hockey-su-ghiaccio-foto-vanna-antonello-fb-hcb-fans.jpg

Ci si attende la folla delle grandi occasioni al Palaonda tra venerdì e domenica. Non sarà probabilmente tutto esaurito come nell’aprile 2014, quando il Bolzano vinse contro il Salisburgo le finali playoff del campionato di Ebel, ma il pubblico biancorosso è pronto a stringersi intorno ai Foxes per le ultime due partite della regular season, oggi alle 19.15 contro il Dornbirn e tra due giorni alle 17.30 contro il Fehervar.

La corsa ai playoff diretti, vale a dire le prime sei posizioni della classifica, è lanciata da tempo e si deciderà in volata. La graduatoria al momento recita: Red Bull Salzburg 85 punti, Black Wings Linz 82, Znojmo 74 (queste tre sono praticamente sicure), Vienna Capitals 73, Dornbirn 70, Villach 69 e Bolzano 69. In quattro per tre posti, dunque. E gli altoatesini sono padroni del proprio destino: con sei punti, ovvero due vittorie nei tempi regolamentari, sarebbero sicuri di migliorare l’attuale piazza e di chiudere nella Top Six scavalcando il Dornbirn nello scontro diretto di oggi. Una sfida, dunque, che vale come una finale.

READY FOR AN EXCITING HOCKEY WEEKEND!Two games, two FINALS!15.01, h.19.15 HC Bozen – Bolzano Foxes vs Dornbirner…

Posted by HC Bozen – Bolzano Foxes on Martedì 12 gennaio 2016

 

E in caso di arrivo in parità? Le ipotesi, al momento, sono disparate. Anche perché alla fine del campionato mancano 120 minuti (più eventuali overtime e shootout) e i punti da assegnare possono essere da sei a zero per squadra. Manca tantissimo, quindi. Di certo c’è che il calendario del Vienna (trasferte a Lubiana e Innsbruck, in fondo alla classifica) non pare impossibile: un posto dovrebbe andare senza problemi ai Capitals. Dornbirn e Bolzano, come detto, si giocheranno una fetta importante del proprio futuro questa sera: poi per i Bulldogs ci sarà il Linz in casa. Klagenfurt e Znojmo le rivali del Villach.

Ora come ora, i Foxes sarebbero davanti al Vienna ma dietro al Villach. Quanto al duello con i bianconeri, servirà un successo con almeno due gol di scarto. Uno non basterebbe. Tutto è pronto per un grande fine settimana di hockey a Bolzano: anche l’ultimo arrivato Brendan Bell, 102 partite e 28 punti da difensore in NHL, è carico per dare una mano alla squadra guidata da Tom Pokel. In caso di mancato accesso diretto, saranno decisive le dieci partite del Qualification Round per i due posti rimanenti.

Programma 43esima giornata (venerdì 15 gennaio ore 19.15):
EC Red Bull Salzburg-HC Innsbruck
Villach-Klagenfurt
Olimpija Ljubljana-Vienna Capitals
HC Orli Znojmo-Fehervar AV
Graz 99ers-Black Wings Linz
HCB Alto Adige-Dornbirner EC

Programma 44esima giornata (domenica 17 gennaio ore 17.30):
Villach-HC Orli Znojmo
HC Innsbruck-Vienna Capitals
HCB Alto Adige-Fehervar
Graz 99ers-Klagenfurt
EC Red Bull Salzburg-Olimpija Ljubljana
Dornbirner EC-Black Wings Linz

La classifica:
1. EC Red Bull Salzburg 85 punti
2. Black Wings Linz 82
3. HC Orli Znojmo 74
4. Vienna Capitals 73
5. Dornbirner EC 70
6. EC VSV 69
7. HCB Alto Adige 69
8. EC-KAC 65
9. Fehervar AV 56
10. Graz 99ers 51
11. HC Innsbruck 39
12. Olimpija Ljubljana 23

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Bolzano Fans/Antonello Vanna

Tag

Lascia un commento

Top