Golf, Joburg Open: Justin Walters scappa via, indietro gli azzurri. 38^ Crespi

11025233_923497291016013_4621393900104533531_n.jpg

E’ Justin Walters a dare fuoco alle polveri nel Joburg Open (montepremi € 915.000, secondo torneo dell’anno sull’European Tour. Il 35enne tira fuori dal cilindro un gran -7 (65) sull’East Course del Royal Johannesburg & Kensington, frutto di sei birdie, un bogey ed un eagle.

Walters precede momentaneamente un gruppone di sei uomini, fermo a -6 (66). Si tratta degli inglesi Anthony Wall e David Howell, il sudafricano Haydn Porteous, Mark Williams e gli svedesi Michael Jonzon e Johan Carlsson. Folto anche il drappello in sesta posizione a -5 (67), di cui fanno parte i gallesi Stuart Manley e Rhys Davies, i sudafricani Christiaan Bezuidenhout, Jacques Blaauw e Jean Hugo, l’inglese Ross McGowan, il cileno Felipe Aguilar e il tedesco Marcel Siem.

L’Italia non brilla particolarmente, anzi. Marco Crespi è il migliore in 38esima posizione con -2 con due bogey e quattro birdie, mentre Nicolò Ravano è 69esimo a -1. Nessun altro è andato sopra Par: Francesco Laporta conclude pari al Par in 100esima posizione, Edoardo Molinari e Renato Paratore sono 143esimi a +2 e dovranno necessariamente cambiare marcia. Comincia male il 2016 di Matteo Manassero, a +3 in 158esima posizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top