Golf, Dufner e Fowler perfetti, italiani in difficoltà

10459928_780629191969491_7244642221918134412_n.jpg

Il week-end golfistico appena trascorso è coinciso con il ritorno al successo di Jason Dufner. L’americano, dopo tre anni di astinenza, trionfa nel CareerBuilder Challenge, importante tappa del PGA Tour. Dufner ha mantenuto la brillantezza fino alle ultime buche, riuscendo a scalzare nel round di play-off lo svedese David Lingmerth

Francesco Molinari, dopo un avvio promettente, ha perso lucidità nelle due tornate finali, chiudendo il suo torneo al 62° posto.

Azzurri in affanno anche nell’European Tour. Renato Paratore e Matteo Manassero sono stati tagliati fuori dal cut del venerdì, rispettivamente a causa del 74° e del 108° posto.

Italiani dunque da rivedere in vista delle prossime kermesse.

L’Abu Dhabi Championship, condizionato dalla nebbia e dai rinvii causa oscurità, ha regalato il secondo successo nel circuito europeo all’americano e stella del PGA Rickie Fowler, capace di conquistare il suo secondo titolo nel tour del vecchio continente. Secondo il belga Thomas Pieters, terzi il nord-irlandese Rory McIlroy e lo svedese Henrik Stenson.

Da mercoledì spazio ai prossimi tornei. Il Tour europeo si sposta a Doha per il Commercial Bank Qatar Master, mentre il PGA va a San Diego per il Farmers Insurance Open.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top