Freestyle, skicross: vittorie per i campioni olimpici Chapuis e Thompson

Freestyle-Skicross-Jean-Frédéric-Chapuis.jpg

La località canadese di Nakiska è stata la sede della Coppa del Mondo di skicross per questo fine settimana: le vittorie sono andate ai due campioni olimpici in carica, il francese Jean-Frédéric Chapuis e la padrona di casa Marielle Thompson.

Il ventiseienne di Val Thorens si è imposto per la decima volta in carriera in una gara di Coppa del Mondo, rafforzando così il suo primato nella classifica di specialità ed in quella generale. In finale ha preceduto lo svizzero Armin Niederer, ventottenne che aveva conquistato il suo ultimo podio proprio su questa pista nella passata stagione, mentre al terzo posto si è classificato il canadese Brady Leman, primo inseguitore di Chapuis nella lotta per la sfera di cristallo. Finalista anche il tedesco Daniel Bohnacker, che ha chiuso ai piedi del podio, mentre l’elvetico Alex Fiva si è aggiudicato la finale B per ottenere il quinto posto assoluto. Eliminati agli ottavi di finale, gli azzurri Marco Tomasi e Stefan Thanei si sono classificati rispettivamente 26mo e 29mo, raccogliendo dunque qualche punto.

I tifosi locali hanno potuto festeggiare il dodicesimo successo in Coppa del Mondo di Marielle Thompson, che ha battuto proprio la detentrice ed attuale leader della classifica, la svedese Anna Holmlund, che conserva nettamente il primo posto nella corsa al trofeo, mentre il nobilissimo podio è stato completato dalla campionessa mondiale in carica, l’austriaca Andrea Limbacher. L’Austria ha piazzato in finale anche Katrin Ofner, quarta, mentre la svedese Sandra Näslund si è piazzata quinta dopo aver regolato le avversarie nella finale di consolazione, dove erano presenti anche la seconda di Coppa del Mondo, la francese Alizée Baron, sesta, e l’azzurra Debora Pixner, che ha chiuso con un eccellente ottavo posto, conquistando la seconda top 10 stagionale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Jean-Frédéric Chapuis (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top