Freestyle, halfpipe: Onozuka e Kenworthy vincono le qualificazioni a Mammoth Mountain

Freestyle-Ayana-Onozuka-FB.jpg

Si è aperto giovedì il lungo week-end di freestyle e snowboard a Mammoth Mountain, in California. Per la Coppa del Mondo di freestyle, le ostilità sono state aperte dalle qualificazioni dell’halfpipe, con sei donne e dieci uomini che hanno ottenuto il pass per la finale di sabato.

Tra le donne, la miglior prestazione è stata realizzata dalla giapponese Ayana Onozuka, ventisettenne medagliata di bronzo olimpica, che ha ottenuto 90.00 punti, precedendo la padrona di casa Maddie Bowman (88.20) e la canadese Cassie Sharp (83.40). In finale anche la neozelandese Janina Kuzma, l’altra statunitense Devin Logan e l’altra nipponica Saori Suzuki, che ha eliminato per appena otto decimi la veterana francese Marie Martinod, vicecampionessa olimpica in carica. Le altre escluse celebri sono Rosalind Groenewoud (Canada), Annalisa Drew (Stati Uniti), Virginie Faivre (Svizzera) ed Anaïs Caradeux (Francia).

Dominio a stelle e strisce nella competizione maschile, dove la miglior prestazione è stata realizzata dal ventiquattrenne Gus Kenworthy, già argento olimpico, con 94.60 punti. Kenworthy ha preceduto tre connazionali, nell’ordine David Wise (93.20), Aaron Blunck (91.80) ed Alex Ferreira (90.60), mentre il primo dei non statunitensi è il francese Benoît Valentin, quinto. Vincitore della prova inaugurale a Cardrona, l’altro francese Kevin Rolland si è qualificato con il settimo punteggio, alle spalle del neozelandese Byron Wells. Completano il quadro dei finalisti Kyle Smaine (Stati Uniti), Noah Bowman (Canada) e Broby eeds (Stati Uniti). Eliminato per i numerosi errori il francese Joffrey Pollet-Villard, medagliato mondiale noto per l’elevazione dei suoi salti, mentre un infortunio ha tenuto lontano dalla neve Thomas Krief.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Ayana Onozuka (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top