Dakar 2016, Rodrigues fa sua la dodicesima tappa tra le moto. Price padrone della corsa

helderrodriguesdakarface.jpg

La penultima fatica della Dakar 2016 coincide con la tappa più lunga di questa 38esima edizione. Da San Juan a Villa Carlos Paz sono infatti oltre 900 i km da percorrere, la metà dei quali da spingere al massimo in quanto sezione speciale. Terreni semi-montuosi, ricchi di vegetazione, che mettono alla prova le abilità di guida dei piloti.

Frazione che sorride ad Helder Rodrigues. Il portoghese, centauro Yamaha, con una prova in crescendo, coglie la sua prima vittoria di tappa in questo Rally Raid, sorprendendo i piloti KTM. Con il tempo di 5 ore, 57 minuti e 24 secondi vince quest’autentica maratona, rifilando 7 minuti e 32 secondi all’australiano Toby Price, secondo di giornata. Il pilota KTM, leader indiscusso della classifica generale, sale nuovamente sul podio, ed è ad un solo giorno dal trionfo.

Terzo posto per l’argentino Kevin Benavides, su Honda, giunto al traguardo con 23 secondi di ritardo da Price.

Stefan Svitko, slovacco in sella ad una KTM, difende con ottimi esiti la sua seconda piazza nella overall, , chiudendo la tappa dinanzi al francese Adrien Van Beveren (Yamaha).

In classifica generale Price rafforza la leadership. Toby ha ora un margine di ben 37 minuti su Svitko, suo immediato inseguitore.

In difficoltà il vincitore di ieri, il transalpino Antoine Meo, più staccato il cileno Pablo Quintanilla.

Buon decimo posto per l’azzurro Jacopo Cerutti su Husqvarna.

Per quanto riguarda la categoria quad, terza vittoria di tappa per l’argentino Marcos Patronelli. Il padrone di casa completa il percorso giornaliero in 6 ore, 48 minuti e 46 secondi, anticipando di un niente il boliviano Walter Nosiglia, staccato di appena 6 secondi. Terzo il russo Sergei Karyakin, mentre Alejandro Patronelli ha pagato oltre 4 minuti al fratello, che scappa via in classifica generale.

TOP TEN DODICESIMA TAPPA MOTO 

1 – Helder Rodrigues (POR, Yamaha) 05:57:24
2 – Toby Price (AUS, KTM) a 7 minuti e 32 secondi
3 – Kevin Benavides (ARG, Honda) a 7 minuti e 55 secondi
4 – Stefan Svitko (SVK, KTM) a 9 minuti e 48 secondi
5 – Adrien Van Beveren (FRA, Yamaha) a 10 minuti e 28 secondi
6 – Pablo Quintanilla (CIL, Husqvarna) a 15 minuti e 23 secondi
7 – Gerard Farres (ESP, KTM) a 20 minuti e 4 secondi
8 – Armand Monleon (ESP, KTM) a 20 minuti e 15 secondi
9 – Olivier Pain (FRA, KTM) a 20 minuti e 36 secondi
10 – Jacopo Cerutti (ITA, Husqvarna) a 21 minuti e 29 secondi

TOP FIVE DODICESIMA TAPPA QUAD

1 – Marcos Patronelli (ARG, Yamaha) 06:48:46
2 – Walter Nosiglia (BOL, Honda) a 9 secondi
3 – Sergei Karyakin (RUS, Yamaha) a 49 secondi
4 – Jeremias Gonzalez (ARG, Yamaha) a 3 minuti e 47 secondi
5 – Alejandro Patronelli (ARG, Yamaha) a 4 minuti e 15 secondi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: pagina Facebook Rodrigues

Lascia un commento

Top