Dakar 2016, Peterhansel si aggiudica la quarta tappa. Tra le auto è tripletta Peugeot

peterhanseldakarFace.jpg

La quarta tappa dell’avvincente Dakar 2016 si chiude in trionfo per il Team Peugeot Total. Gioisce Stephane Peterhansel, che chiude la San Salvador De Jujuy – San Salvador de Jujuy, primo vero test per i piloti, in 3 ore, 42 minuti e 42 secondi.

Secondo posto per lo spagnolo Carlos Sainz, staccato di appena 11 secondi. Terzo il padrone della classifica generale, quel Sebastian Loeb capace di aggiudicarsi le prime due tappe, e di cogliere il podio anche quest’oggi. Il transalpino, leggenda del Mondiale WRC, ha chiuso non lontano dai suoi compagni di team, con soli 27 secondi di ritardo dal vincitore. Ottima prova dunque in chiave ranking.

Quarta tappa che si è articolata su 429 km di speciale, nel nord dell’Argentina, quasi al confine con la Bolivia. Frazione disputata in altura (altitudine media delle sezioni di speciale 3500 metri), che presentava insidie in special modo nel terreno, variabile tra sabbioso e roccioso.

Caratteristiche che hanno mietuto vittime eccellenti come il sud-africano Giniel De Villiers (Toyota), lontano di oltre 8 minuti, ed il campione in carica Nasser Al-Attiyah (QAT), che a bordo della sua MINI ha concluso la prova staccato di quasi 5 minuti.

Completa la festa transalpina il quinto posto dell’ottimo Ciryl Despres. Fuori dalla top ten Mikko Hirvonen. Il finlandese su MINI, ha perso ben 10 minuti e 17 secondi.

In classifica generale Peterhansel è l’unico che prova ad insidiare la leadership di Loeb. I due compagni di team sono staccati di 4 minuti e 48 secondi. Tra loro ed il resto dei piloti c’è già un gran divario. Al Attiyah, terzo, insegue ad oltre 11 minuti.

Per quanto riguarda la categoria camion, vince l’equipaggio di Gerard De Rooy, facente parte del Team IVECO che orta il suo nome. 3 ore, 58 minuti e 16 secondi il tempo impiegato dall’olandese per percorrere i km di speciale (sezione leggermente più corta rispetto a moto, auto e quad). Secondo posto per Pieter Versluis, olandese, a 37 secondi. Hans Stacey su MAN completa la tripletta orange. 1 minuto e 18 secondi il suo ritardo.

TOP TEN QUARTA TAPPA AUTO

1 – Stephane Peterhansel (FRA, Peugeot) 03:42:42
2 – Carlos Sainz (ESP, Peugeot) ad 11 secondi
3 -Sebastien Loeb (FRA, Peugeot) a 27 secondi
4 – Nasser Al-Attiyah (QAT, MINI) a 4 minuti e 57 secondi
5 – Cyril Despres (FRA, Pugeot) a 5 minuti e 44 secondi
6 – Yazeed Alrajhi (SAU, Toyota) a 5 minuti e 59 secondi
7 – Leeroy Poulter (FRA, Toyota) a 6 minuti e 15 secondi
8 – Nani Roma (ESP, MINI) a 7 minuti e 10 secondi
9 – Orlando Terranova (ARG, MINI) a 7 minuti e 43 secondi
10 – Robby Gordon (USA, Gordini) ad 8 minuti e 34 secondi

TOP FIVE QUARTA TAPPA CAMION 

1 – Gerard De Rooy (NED, IVECO) 03:58:16
2 – Pieter Verluis (NED, MAN) a 37 secondi
3 – Hans Stacey (NED, MAN) ad un minuto e 18 secondi
4 – Federico Villagra (ARG, IVECO) ad un minuto e 46 secondi
5 – Eduard Nikolaev (RUS, KAMAZ) a 3 minuti e 32 secondi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Fonte foto: pagina Facebook Dakar

Lascia un commento

Top