Dakar 2016, magnifico tris di Loeb tra le auto, è ancora tripletta Peugeot

loebdakar2face.jpg

Sempre lui, il campionissimo Sebastien Loeb. Il francese, leggenda del Mondiale WRC con i suoi 9 titoli consecutivi, si aggiudica anche una delle tappe regine di questa Dakar 2016, la San Salvador De Jujuy – Uyuni. Il duo Loeb-Elena su Peugeot conferma di essersi calato a pieno nei meccanismi del Rally raid più famoso al mondo, mettendo in mostra anche le doti di navigazione necessarie per cogliere questi traguardi.

Quinta tappa che infatti richiedeva il giusto compromesso tra velocità e navigazione. Toccato il punto più alto di questa Dakar (4600 metri), i piloti hanno dovuto fare i conti con le insidiose alture boliviane, che già hanno mietuto molte vittime nelle altre categorie.

Non ci sono dunque più aggettivi per descrivere Loeb, al comando dal primo all’ultimo intertempo, che chiude la frazione, ridotta di circa 10 km per auto e camion a causa dei fulmini che aleggiano su Uyuni, in 3 ore, 32 minuti e 34 secondi, conquistando così la terza vittoria nella sua prima Dakar della carriera.

Secondo posto per il convincente spagnolo Carlos Sainz, sempre su Peugeot, a 22 secondi di ritardo. Terzo gradino del podio per l’altro francese Stephane Peterhansel, che chiude la tripletta per la casa costruttrice transalpina. 3 minuti il distacco di quest’ultimo.

Quarto, a 7 secondi dal podio, Nasser Al-Attiyah su MINI. Seguono il sud-africano Leeroy Poulter su Toyota, quinto a 6 minuti e 7 secondi, il finlandese Mikko Hirvonen su MINI, che paga 7 minuti e 42, e l’americano Robby Gordon su Gordini.

In classifica generale scappa via Sebastien Loeb, che vanta adesso 7 minuti e 48 secondi su Peterhansel, suo compagno del Team Total.

Per quanto riguarda la categoria camion, tappa all’equipaggio del russo Eduard Nikolaev su Kamaz, che chiude la frazione in 4 ore e 3 secondi. Secondo posto per il team del ceco Martin Kolomy a bordo di un Tatra. 2 minuti e 32 secondi il ritardo per il boemo. Terza piazza per l’argentino Federico Villagra, su Iveco del team De Rooy.

Proprio quest’ultimo prende la vetta della classifica generale, ma ci sono 3 equipaggi in 21 secondi.

TOP TEN QUINTA TAPPA AUTO

1 – Sebastien Loeb (FRA, Peugeot) 03:32:34
2 – Carlos Sainz (ESP, Peugeot) a 22 secondi
3 – Stephane Peterhansel (FRA, Peugeot) a 3 minuti
4 – Nasser Al Attiyah (QAT, MINI) a 3 minuti e 7 secondi
5 – Leeroy Poulter (RSF, Toyota) a 6 minuti e 7 secondi
6 – Mikko Hirvonen (FIN, MINI) a 7 minuti e 42 secondi
7 – Giniel De Villiers (RSF, Toyota) ad 8 minuti e 36 secondi
8 – Robby Gordon (USA, Gordini) a 9 minuti e 20 secondi
9 – Bernhard Ten Brinke (NED, Toyota) a 9 minuti e 35 secondi
10 – Orlando Terranova (ARG, MINI) a 10 minuti e 15 secondi

TOP FIVE QUINTA TAPPA CAMION 

1 – Eduard Nikolaev (RUS, KAMAZ) 04:00:03
2 – Martin Kolomy (CZE, TATRA) a 2 minuti e 32 secondi
3 – Federico Villagra (ARG, IVECO) a 4 minuti e 32 secondi
4 – Ton Van Genugten (NED, IVECO) a 4 minuti e 32 secondi
5 – Airat Mardeev (RUS, KAMAZ) a 5 minuti e 58 secondi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Fonte foto: pagina Facebook Dakar

 

Lascia un commento

Top