Dakar 2016, le classifiche dopo l’ottava tappa. Crollo Loeb tra le auto. Peterhansel e Price in testa

Dakar-generica-Pagina-FB-Dakar.jpg

L’approccio alle prime dune di questa Dakar 2016 fa male al nove volte campione WRC Sebastien Loeb. Il francese del Team Peugeot Total è giunto a più di un’ora dal vincitore di tappa, restando intrappolato nell’insidiosa sabbia argentina, in un primo momento, e poi capottandosi a 10 km dal traguardo, per un errore di valutazione, dando praticamente addio alla vittoria dell’overall.

La categoria auto ha dunque un nuovo leader, ovvero “Mr. Dakar” Stephane Peterhansel.

Tra le moto l’australiano Toby Price si conferma uomo da battere anche su questi terreni. La sua KTM spodesta la Honda del portoghese Paulo Goncalves.

Per quanto riguarda i quad continua il netto dominio dei fratelli argentini Marcos ed Alejandro Patronelli su Watriciclo Yamaha.

Tra i camion l’olandese Gerard De Rooy, grazie alle ultime prestazioni, inizia a scavare un importante solco.

CLASSIFICA GENERALE AUTO – TOP TEN

1 – Stephane Peterhansel (FRA, Peugeot) 26:01:44
2 –  Carlos Sainz (ESP, Peugeot) a 2 minuti e 9 secondi (un minuto di penalità)
3 – Nasser Al-Attiyah (QAT, MINI) a 14 minuti e 43 secondi (un minuto di penalità)
4 – Mikko Hirvonen (FIN, MINI) a 36 minuti e 42 secondi
5 – Leeroy Poulter (RSF, Toyota) a 49 minuti e 32 secondi
6 – Yazeed Alrajhi (SAU, Toyota) a 54 minuti e 19 secondi (5 minuti di penalità)
7 – Giniel De Villiers (RSF, Toyota) a 54 minuti e 49 secondi
8 – Sebastien Loeb (FRA, Peugeot) ad un’ora 5 minuti e 16 secondi
9 – Vladimir Vasilyev (RUS, Toyota) ad un’ora, 8 minuti e 48 secondi (un minuto di penalità)
10 – Nani Roma (ESP, MINI) ad un’ora, 28 minuti e 21 secondi (un minuto di penalità)

CLASSIFICA GENERALE MOTO – TOP TEN

1 –  Toby Price (AUS, KTM) 27:28:56
2 – Paulo Goncalves (POR, Honda) a 2 minuti e 5 secondi
3 – Stefan Svitko (SVK, KTM) a 14 minuti e 14 secondi (un minuto di penalità)
4 – Pablo Quintanilla (CIL, Husqvarna) a 21 minuti e 26 secondi
5 – Kevin Benavides (ARG, Honda) a 25 minuti e 55 secondi
6 – Antoine Meo (FRA, KTM) a 28 minuti e 44 secondi (5 minuti di penalità)
7 – Helder Rodrigues (POR, Yamaha) a 30 minuti e 51 secondi (2 minuti di penalità)
8 – Gerard Farres (ESP, KTM) a 37 minuti e 32 secondi
9 – Juan Pedrero (ESP, Sherco) a 39 minuti e 41 secondi (2 minuti di penalità)
10 – Alain Duclos (FRA, Sherco) a 49 minuti e 41 secondi

12 . Alessandro Botturi (ITA, Yamaha) a 54 minuti e 43 secondi (3 minuti di penalità)

CLASSIFICA GENERALE QUAD – TOP FIVE

1 – Marcos Patronelli (ARG, Yamaha) 32:47:25 (9 minuti di penalità)
2 – Alejandro Patronelli (ARG, Yamaha) a 2 minuti e 6 secondi (un minuto di penalità)
3 – Alexis Hernandez (PER, Yamaha) a 32 minuti e 50 secondi (un minuto di penalità)
4 – Sergei Karuakin (RUS, Yamaha) a 43 minuti e 56 secondi
5 – Jeremia Gonzalez (ARG, Yamaha) a 46 minuti e 17 secondi (un minuto di penalità)

CLASSIFICA GENERALE CAMION – TOP FIVE

1 – Gerard De Rooy (NED, IVECO) 25:49:26 (2 minuti di penalità)
2 – Eduaard Nikolaev (RUS, KAMAZ) a 7 minuti e 58 secondi
3 – Pieter Versluis (NED, MAN) a 13 minuti e 29 secondi
4 – Hans Stacey (NED, MAN) a 20 minuti e 46 secondi (2 minuti di penalità)
5 – Airat Mardeev (RUS, KAMAZ) a 22 minuti e 21 secondi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Rally Dakar (Facebook)

Lascia un commento

Top