Dakar 2016, le classifiche dopo la terza tappa. In vetta un solido Loeb tra le auto. Bagarre tra le moto, 17° Botturi

barredadakarFaceDakar.jpg

E’ ancora molto presto per tracciare un primo bilancio. La classifica di questa Dakar 2016 si delineerà presumibilmente dopo la settima tappa, prima dell’unico giorno di riposo.

Le due frazioni percorse, accorciate dal maltempo, hanno mostrato un solido Sebastien Loeb, capace di aggiudicarsi entrambe le vittorie di tappa. Alle sue spalle almeno 5 piloti a dargli la caccia.

Nella categoria moto le previsioni di un’incertezza sovrana sono state rispettate. Il ritiro di Marc Coma ha portato confusione nel plotone, alla ricerca di un leader capace di tracciare la giusta navigazione. Per adesso comanda lo spagnolo Joan Barreda, ma i distacchi sono davvero ininfluenti. 11°, ad un paio di minuti dalla top ten, il nostro Alessandro Botturi.

Tra i quad il cileno Ignacio Casale ha già messo quasi 4 minuti tra se’ ed il suo diretto inseguitore, il sorprendente sud-africano Brian Baragwanath. Più staccati i fratelli argentini Marcos ed Alejandro Patronelli, ed il campione in carica, il polacco Rafal Sonik. Juan Carlos Carignani occupa la 20esima piazza.

Nella categoria auto Hans Stacey si conferma al vertice grazie al secondo posto odierno. Segue l’equipaggio dell’olandese Pieter Versluis, appena dietro di 26 secondi.

CLASSIFICA GENERALE CATEGORIA AUTO – TOP TEN

1 – Sebastien Loeb (FRA, Peugeot) 06:01:42
2 – Giniel De Villiers (RSF, Toyota) a 5 minuti e 3 secondi
3 – Stephane Peterhansel (FRA, Peugeot) a 5 minuti e 15 secondi
4 – Mikko Hirvonen (FIN, MINI) a 5 minuti e 52 secondi
5 – Nasser Al-Attiyah (QAT, MINI) a 6 minuti e 39 secondi (un minuto di penalità)
6 – Leeroy Poulter (RSF, Toyota) a 6 minuti e 43 secondi
7 – Bernhard Ten Brinke (NED, Toyota) ad 8 minuti e 42 secondi
8 – Vladimir Vasilyev (RUS, Toyota) a 9 minuti e 55 secondi (un minuto di penalità)
9 – Ciryl Despres (FRA, Peugeot) a 10 minuti e 47 secondi (un minuto di penalità)
10 – Carlos Sainz (ESP, Peugeot) a 12 minuti e 20 secondi

CLASSIFICA GENERALE CATEGORIA MOTO – TOP TEN

1 . Joan Barreda (ESP, Honda) 06:26:50
2 – Stefan Svitko (SVK, KTM) a 14 secondi (un minuto di penalità)
3 – Kevin Benavides (ARG, Honda) a 48 secondi
4 – Paulo Goncalves (POR, Honda) ad un minuto ed 8 secondi
5 . Alain Duclos (FRA, Sherco) ad un minuto e 10 secondi
6 – Matthias Walkner (AUT, KTM) ad un minuto e 47 secondi
7 – Pablo Quintanilla (CIL, Husqvarna) a 2 minuti e 38 secondi
8 – Ruben Faria (POR, Husqvarna) a 3 minuti e 57 secondi (un minuto di penalità)
9 – Juan Pedrero (ESP, Sherco) a 4 minuti e 33 secondi
10 – Toby Price (AUS, KTM) a 5 minuti e 3 secondi

In seguito alle analisi degli organizzatori sono stati assegnati un minuto di penalità a Barreda, uno a Quintanilla,  due a Pedrero e tre al nostro Botturi. Per tale motivo la classifica cambia in questo modo.

1 – Svitko 06:27:04 (un minuto di penalità accumulato finora)
2 – Benavides  a 34 secondi
3 – Barreda a 46 secondi (un minuto di penalità)
4 – Goncalves a 54 secondi
5 – Duclos a 56 secondi
6 – Walkner ad un minuto e 33 secondi
7 – Quintanilla a 3 minuti e 24 secondi (un minuto di penalità)
8 – Faria a 3 minuti e 43 (un minuto di penalità)
9 – Price a 4 minuti e 49 secondi
10 – Pedrero a 6 minuti e 19 secondi (2 minuti di penalità)

17 – Alessandro Botturi (ITA, Yamaha) a 10 minuti e 3 secondi (3 minuti di penalità
27 – Paolo Ceci (ITA, Honda) a 17 minuti e 3 secondi (3 minuti di penalità)

CLASSIFICA GENERALE CATEGORIA QUAD – TOP FIVE

1 – Ignacio Casale (CIL, Yamaha) 07:00:40
2 – Brian Baragwanath (RSF, Yamaha) a 3 minuti e 56 secondi
3 – Marcelo Medeiros (BRA, Yamaha) ad 8 minuti e 58 secondi (2 minuti di penalità)
4 – Alejandro Patronelli (ARG, Yamaha) ad 11 minuti e 28 secondi (un minuto di penalità)
5 – Rafal Sonik (POL, Yamaha) ad 11 minuti e 33 secondi (un minuto di penalità)

20 – Juan Carlos Carignani (ITA, Yamaha) a 35 minuti e 42 secondi
26 – Franco Picco (ITA, CAN-AM) a 56 minuti e 45 secondi (5 minuti di penalità)

CLASSIFICA GENERALE CATEGORIA CAMION – TOP FIVE

1 – Hans Stacey (NED, MAN( 06:03:15 (2 minuti di penalità)
2 – Pieter Versluis (NED, MAN) a 26 secondi
3 – Federico Villagra (ESP, IVECO) ad un minuto e 21 secondi
4 – Gerard De Rooy (NED, IVECO) a 6 minuti e 2 secondi (2 minuti di penalità)
5 – Ton Van Genugten (NED, IVECO) ad 8 minuti e 27 secondi (4 minuti di penalità)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Fonte foto: pagina Facebook Dakar

Lascia un commento

Top