Combinata nordica: a Seefeld l’unico padrone è Eric Frenzel. 11^ Samuel Costa

frenzel2.jpg

Il ruolino di marcia di Eric Frenzel in quel di Seefeld sta diventando sempre più impressionante. Nella prima gundersen di 5km dal trampolino piccolo del Nordic Combined Triple, il tedesco conquista la sua nona vittoria consecutiva nella località tirolese, scavalcando momentaneamente anche Riessle nella classifica generale di Coppa del Mondo.

Frenzel partiva con una manciata di secondi di ritardo da Akito Watabe, il migliore dopo il salto. I due hanno fatto gara a sé visto il cospicuo vantaggio accumulato sul resto dei concorrenti e il ritmo imposto dalla coppia al comando, che ha ulteriormente allargato il gap con gli inseguitori. L’accelerazione decisiva del teutonico è arrivata nell’ultimo chilometro, quando il 27enne si è tolto dalla scia il giapponese e si è involato da solo al traguardo. Il messaggio, insomma, è chiaro: a Seefeld c’è solo un padrone. Watabe ha pagato alla fine sei secondi di ritardo, mentre Fabian Riessle, terzo, è distante ben 43″ dal vincitore di giornata. Il tedesco ha battuto in volata altri due connazionali, Johannes Rydzek e Manuel Faisst, quarto e quinto davanti al primo padrone di casa, Philipp Orter. Giornata non brillantissima per la Norvegia (che ha perso Moan per tuta irregolare), settima ed ottava con Jan Schmid e Haavard Klemetsen.

L’Italia, al solito, si aggrappa ad un positivo Samuel Costa. Il gardenese si conferma tra i primi quindici al mondo (anche se ancora distante dai migliori) piazzandosi all’11esimo posto con un minuto di ritardo da Frenzel. A picco il resto della squadra: Lukas Runggaldier e Armin Bauer sono rispettivamente 48esimo e 49esimo, mentre Alessandro Pittin è addirittura 53esimo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIS Nordic

Lascia un commento

Top