Ciclismo su pista, Coppa del mondo 2015-2016: inseguimento a squadre maschile in corsa per il quinto posto

inseguimentomaschile.jpg

Seconda giornata di gare ad Hong Kong valide per la Coppa del mondo di ciclismo su pista, ultimo appuntamento stagionale prima dei Campionati del mondo.

Si sono aperte le gare dell’Omnium con due prove discrete di Simone Consonni in campo maschile. L’azzurro ha chiuso 15esimo nello Scratch ma è riuscito a salire sul podio virtuale dell’inseguimento individuale alle spalle di due mostri sacri della disciplina come Hansen e Zakharov. Ha faticato di più Simona Frapporti tra le donne: con una 21esima piazza nello Scratch e un’11esima nell’inseguimento è già fuori dalla lotta alle prime posizioni.

Non è riuscito a ripetersi sui livelli di ieri il quartetto femminile azzurro (Elena Cecchini, Elisa Balsamo, Beatrice Bartelloni e Francesca Pattaro), che con il tempo di 4’33”696 andranno ad affrontare Polonia, sulla carta alla portata, per il settimo posto.

Buone notizie dal Keirin, dove Francesco Ceci è riuscito ad aggiudicarsi il pass per il secondo round vincendo la propria batteria nel ripescaggio. Nel primo round, invece, era stato quarto nella Heat 1.

Buona prestazione per il quartetto maschile nell’inseguimento a squadre, con Simone Consonni, Michele Scartezzini, Filippo Ganna e Francesco Lamon che hanno decisamente migliorato quanto fatto vedere nelle ultime uscite con il tempo di 4’01”280 che consentirà agli azzurri di competere per il quinto posto nelle finali contro la Russia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Fabio Pizzuto

Lascia un commento

Top