Calcio femminile, Serie A: analisi, statistiche, pagelle e top3 azzurre

brescia-calcio-femminile-2.jpg

La nona giornata del campionato di calcio femminile di Serie A verrà ricordata come quella dell’equilibrio. Termina in parità infatti il big match tra Mozzanica e Verona in un confronto nel quale la paura di perdere e l’importanza della posta in palio hanno avuto il sopravvento. Un 1-1 firmato dalle reti di Manuela Giugliano (ottavo goal stagionale), su punizione, con una conclusione da 30 metri e dell’altra fantasista in campo Tatiana Bonetti grazie ad un’azione corale iniziata e conclusa dal numero 10 scaligero (15 marcatura del campionato). Un pareggio che mantiene intatta la vetta del Mozzanica ma che avvicina sensibilmente le avversarie. Oltre all’Agsm, seconda ad un solo punto di distacco a quota 22, il Brescia di Milena Bertolini ha bussato alla porta che vale Champions League. Le leonesse, infatti, dopo la splendida vittoria sul campo delle veronesi si sono ripetute nel difficile confronto con il Tavagnacco, vinto 2-1, in cui più che il bel gioco si è vista la grande concretezza e compattezza delle rondinelle. Per buona parte della sfida, infatti, le bresciane hanno sofferto il gioco manovriero dell’UPC sfiorando in alcune occasioni la marcatura, peccando di imprecisione. Tuttavia, la grandezza di una squadra è anche vincere quando non si gioca al 100% delle proprie possibilità. Nel match in questione, sicuramente Barbara Bonansea spicca per qualità e quantità, citando l’assist del 2-1 per Stefania Tarenzi, allo stesso modo anche la giovane Sofia Del Stabile, subentrata nella ripresa e a segno per il momento pareggio, si è particolarmente distinta. Come dicevamo, 3 punti importanti che avvicinano le rondinelle al Mozzanica, in seconda piazza insieme al Verona.

L’1-1 di Bergamo è stato accolto con il sorriso anche dalla Fiorentina di Sauro Fattori che tra le mura amiche del Bruno Bozzi si sono imposte 3-0 contro il Sudtirol. Dopo un primo tempo poco brillante, in cui la difesa delle altoatesine ha avuto la meglio, nei secondi 45 minuti le viola sono scese in campo con uno spirito completamente diverso. Trascinate da una splendida Patrizia Panico, autrice di una doppietta,  dalle scorribande di Alia Guagni e dall’inventiva di Evelyn Vicchiarello, le gigliate hanno incamerato un’altra vittoria che le avvicina al vertice della graduatoria, lontana solo 3 punti. Una squadra in grande crescita quella di Fattori, al quarto successo consecutivo e miglior difesa del torneo insieme al Mozzanica. Gusto della vittoria che torna ad assaporare il S.Zaccaria di Marinella Piolanti, dopo 3 sconfitte consecutive e 15 reti incassate. Le ravennati hanno inflitto un poker di reti al San Bernardo Luserna di Tatiana Zorri, dopo che nei primi 45′ la prestazione delle biancorosse non era stata così brillante. Nella ripresa, grazie ad una doppietta di Giulia Baldini le romagnole si riprendono il sesto posto in classifica a quota 12 punti. Sconfitta inattesa per la Res Roma di Fabio Melillo, dopo aver collezionato 9 punti in 4 partite. Un passo indietro nel gioco per le capitoline, superate dal Vittorio Veneto 3-0 e dal citato S.Zaccaria in graduatoria. A chiosa della nostra analisi, importante vittoria in trasferta del Riviera di Romagna sul campo del Bari Pink Sport Time, conquistando la seconda vittoria in campionato e l’ottavo posto provvisorio in classifica.

LE PAGELLE

Patrizia Panico 8: Nonostante gli anni che passano l’attaccante della Fiorentina è sempre decisiva. Una doppietta che toglie le castagne dal fuoco nel match contro Sudtirol che vale molto per le gigliate per le ambizioni di alta classifica.

Giulia Baldini 7.5: Doppietta per la giocatrice del S:Zaccaria. protagonista nella ripresa del match con il San Bernardo Luserna. Due goal che tagliano le gambe alla squadra di Tatiana Zorri e portano nuovamente il sorriso tra le fila delle romagnole.

Sofia Del Stabile 7: Nonostante la sconfitta del Tavagnacco, è d’obbligo una menzione al giovane talento delle friulane. Entrata nella ripresa è autrice di un goal di pregevolissima fattura, la Del Stabile si è resa più volte pericolosa nell’area di rigore del Brescia. Una calciatrice da tenere in grande considerazione.

Lara Barbieri 7.5: Un goal da urlo per la calciatrice del S.Zaccaria che sblocca il risultato con il Luserna. Realizzazione che vale, come si suol dire, il prezzo del biglietto e la nostra menzione.

TOP 3 AZZURRE

Nelle nomination di questa settimana non possiamo che confermare i nomi di: Panico, Baldini e De Stabile per la profondità delle loro prestazioni.

 

 

CLASSIFICA SERIE A

POSIZIONE SQUADRA PTS PL W D L SF SA +/-
1 invariato (1) MOZZANICA 23 9 7 2 0 37 9 28
2 invariato (2) AGSM VERONA 22 9 7 1 1 49 11 38
3 invariato (3) BRESCIA 22 9 7 1 1 36 11 25
4 invariato (4) FIORENTINA 20 9 6 2 1 30 9 21
5 invariato (5) TAVAGNACCO 14 9 4 2 3 21 16 5
6 su (7) S.ZACCARIA 12 9 3 3 3 14 18 -4
7 giù (6) RES ROMA 11 9 3 2 4 4 10 -6
8 su (10) RIVIERA DI R. 7 9 2 2 5 12 24 -12
9 su (11) VITTORIO VENETO 7 9 2 1 6 9 39 -30
10 giù (8) S.BERNARDO LU. 5 9 1 2 6 9 31 -22
11 giù (9) SUDTIROL 5 9 1 2 6 7 31 -24
12 invariato (12) BARI 1908 PINK 3 9 1 0 8

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Brescia calcio femminile

Lascia un commento

Top