Calcio femminile: Manuela Giugliano un presente da ‘Pallone Azzurro’ e un futuro per sognare

manuela-giugliano.jpg

18 anni e creatività con il pallone tra i piedi con pochi eguali. Sono queste la caratteristiche di Manuela Giugliano, centrocampista del Mozzanica, vincitrice della seconda edizione del “Pallone Azzurro”, trofeo assegnato dalla FIGC sulla base di un sondaggio tenutosi su www.vivoazzurro.it, sito FIGC ufficiale delle Nazionali Italiane di Calcio, che ha coinvolto quasi 20.000 utenti, votanti i 20 candidati (5 per ogni nazionale) scelti dai giornalisti della Redazione di Rai Sport, al seguito delle nostre rappresentative durante il 2015. I vincitori sono stati, oltre alla citata Giugliano: Marco Verratti (calcio maschile), Simone Del Mestre (beach soccer) ed Alex Merlim (futsal).

Un premio che, al di là delle differenti preferenze che ognuno può avere, va ad uno dei talenti più importanti del movimento del calcio femminile nostrano, bisognoso di nuove leve per rilanciarsi in ambito internazionale. La giovane di Castelfranco Veneto è stata, infatti, la punta di diamante dello storico terzo posto al Mondiale di Costa Rica Under 17 del 2014, con quattro goal a referto, impressionando sia per le doti balistiche che per la visione di gioco. Puro istinto ed inventiva al servizio delle compagne le credenziali di Manuela. Ne sa qualcosa Valentina Giacinti, bomber del Mozzanica, che deve anche alle rifiniture della numero 10 veneta le sue 17 marcature e la testa della classifica marcatori in Serie A.

Un 2015 per la 18enne da incorniciare: il passaggio dalla Torres ad una compagine forte come il Mozzanica, attualmente seconda in campionato a 2 punti dall’Agsm Verona, con 5 goal nelle prime sette giornate di campionato e la ciliegina sulla torta della prima realizzazione con la maglia della Nazionale A, allenata da Antonio Cabrini, grazie ad una splendida conclusione dai 20 metri nel 6-1 dell’Italia contro la Georgia, nel match valevole per le qualificazioni agli Europei 2017 in Olanda. Non v’è dubbio che la Giugliano, se continuerà a lavorare con umiltà ed impegno, avrà un futuro radioso e non è un caso che già club stranieri hanno iniziato a “strizzare l’occhio” alla fantasista azzurra.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: profilo facebook Manuela Giugliano

Lascia un commento

Top