Calcio, Coppa Italia: i quarti di finale si aprono con Milan-Carpi. Napoli-Inter finale anticipata, Spezia-Alessandra per sognare ancora

Spezia-calcio-pagina-fb-spezia-calcio.jpg

Milan-Carpi domani, le altre tre partite settimana prossima. La tanto bistrattata Coppa Italia che sta tornando in auge grazie alle imprese delle piccole Alessandria e Spezia è pronta a vivere i quarti di finale a gara secca, ultima porta verso le semifinali che si giocheranno tra fine gennaio e inizio marzo.

In un evento che sì, di certo, quest’anno risulta essere più seguito rispetto al passato, anche e soprattutto nei noiosi primi turni in cui le big schieravano le riserve e, comunque, passeggiavano in casa contro formazioni minori, sono tuttavia ancora molte le modifiche da apportare per riportare la Coppa Italia ai fasti dello scorso secolo.

Per esempio non si capisce perché Spezia-Alessandria, match tra le due rivelazioni del torneo, debba essere giocata di lunedì, con relativi spostamenti sul calendario di Serie B e Lega Pro e, soprattutto, senza la diretta sui primi tre canali Rai – cosa che, invece, avviene per le altre partite – ma con un ‘declassamento’ su RaiSport. Sembra una sciocchezza, ma non lo è: la Lega ha ancora troppo peso e ciò risulta opprimente.

Il tabellone (foto Wikipedia)

Il tabellone (foto Wikipedia)

Senza voler andare oltre (evitiamo commenti sulle partite delle ore 15 nei giorni lavorativi, con meno di 10 mila spettatori all’Olimpico, per garantire uno spezzatino anche alla tv di stato), torniamo a parlare di calcio giocato. Sinisa Mihajlovic ha salvato solo parzialmente la sua panchina con l’1-1 di sabato sera a Roma: i rossoneri hanno giocato meglio, soprattutto nella ripresa, ma la crisi di risultati resta. L’Europa si allontana e proprio la Coppa Italia, grazie anche a un tabellone non impossibile, potrebbe essere l’unica ancora di salvezza. Ma guai a sottovalutare il Carpi: gli emiliani hanno già sorpreso la Fiorentina e vivono sulle ali dell’entusiasmo per il record di Lorenzo Pasciuti.

Quanto alle prossime sfide, chiunque andrà avanti tra Spezia e Alessandria scriverà una piccola pagina della storia recente del calcio italiano. I liguri sono 12esimi in Serie B, i piemontesi primi a parimerito con il Cittadella nel girone A di Lega Pro. Tre i giant killing – per dirla all’inglese – già completati: i bianconeri con la Roma, ai rigori, e i grigi a Palermo e Genova, sponda rossoblu. Il fascino di giocarsi qualcosa di importante, dopo tantissimo tempo, sarà unico.

Per due matricole che sognano, ci sono due big della massima serie che si troveranno una di fronte all’altra in una sorta di finale anticipata. Sono il Napoli, primo in Serie A, e l’Inter, ex capolista che ha perso la vetta proprio domenica, cedendo in casa al Sassuolo. Il San Paolo sarà una bolgia perché la gara potrebbe risultare decisiva anche in ottica morale scudetto. Il primo atto, a dicembre, era andato ai partenopei per 2-1, ma paradossalmente i migliori segnali li avevano lanciati i nerazzurri, sconfitti in inferiorità numerica ma mai domi e fermati solo dai pali e da un super Reina. In vista della volata tricolore, anche la Coppa giocherà un ruolo chiave.

Lazio-Juventus, infine, sarà il replay della finale dell’anno scorso, vinta dai bianconeri proprio all’Olimpico con un gol di Alessandro Matri nei tempi supplementari. La squadra di Massimiliano Allegri, dopo un inizio di stagione complicato, è tornata a dettare legge anche in campionato: la rimonta verso il primo posto è quasi completata, grazie a nove vittorie consecutive e a un collettivo attrezzato per l’ennesimo trionfo. Dall’altra parte i biancocelesti sono reduci da due pesanti successi esterni, a Milano e Firenze, ma in casa faticano assai. Nella Coppa delle sorprese, però, vietato dare qualcosa per scontato.

Mercoledì 13 gennaio ore 21 Milan-Carpi diretta Raidue
Lunedì 18 gennaio ore 20 Spezia-Alessandria diretta RaiSport 1
Martedì 19 gennaio ore 20.45 Napoli-Inter diretta Raiuno
Mercoledì 20 gennaio ore 20.45 Lazio-Juventus diretta Raiuno

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Spezia Calcio

Lascia un commento

Top