Boxe: De Carolis aspetta il vincente fra Chudinov e Sturm

Giovanni-De-Carolis-Profilo-FB-De-Carolis.jpg

Lo scorso 9 gennaio, Giovanni De Carolis ha conquistato il titolo mondiale WBA dei pesi supermedi sconfiggendo il detentore, il tedesco Vincent Feigenbutz. L’italiano, però, dovrà ancora affrontare un’importante fatica per confermarsi il numero uno della categoria all’interno della World Boxing Association, sfidando uno fra il russo Fedor Chudinov ed il tedesco Felix Sturm.

Il prossimo 20 febbraio, infatti, i due pugili si affronteranno ad Oberhausen, in Germania, per il titolo Mondiale Super, ed il vincitore dell’incontro dovrà poi vedersela con De Carolis, in un match che avrà luogo in una data ancora da definire, ma certamente prima del 20 maggio di quest’anno. Indipendentemente dall’esito della sfida fra Sturm e Chudinov, dunque, l’unico campione mondiale italiano in carica avrà un compito davvero difficile.

Il teutonico Sturm, trentaseienne di Leverkusen, vanta in carriera già diversi titoli mondiali tra i pesi medi, ma, quando ha tentato l’assalto ai supermedi, è stato sconfitto ai punti proprio da Chudinov nell’incontro dello scorso maggio. In carriera, Sturm vanta 39 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte.

Per Chudinov, ventottenne di Serpukhov, invece, il primo successo importante è arrivato nel 2014, quando si è laureato campione mondiale WBA ad interim dei supermedi contro l’australiano Ben McCulloch. Le sue sfide mondiali hanno sempre avuto esito positivo, avendo poi battuto sia Sturm che il britannico Frank Buglioni, superato a settembre. Il russo ha disputato in carriera quattrodici incontri, sempre con esito positivo, con dieci vittorie prima del termine.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Giovanni De Carolis (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top