Biathlon, Coppa del Mondo: Wierer più forte della febbre, passo indietro per gli uomini

Wierer-oestersund.jpg

Si è aperta con la tappa di Ruhpolding la seconda parte di stagione della Coppa del mondo di biathlon.

In campo femminile c’è stata la conferma di Dorothea Wierer, che nell’inseguimento è riuscita a cogliere il suo terzo podio stagionale. Un risultato importante se consideriamo che l’azzurra era reduce dall’influenza e la sua presenza in dubbio per la prima tappa tedesca. Senza errori nella sprint, dove ha colto il sesto posto, nell’inseguimento è stata premiata la sua velocità di esecuzione nonostante i due errori. Più fallosa invece nella mass start, unico format dove non è ancora riuscita a salire sul podio, dove potrebbe aver accusato la stanchezza delle tre gare in tre giorni.

Non è ancora al top Karin Oberhofer, che sopratutto per quanto riguarda il passo sugli sci non è al livello dello scorso anno, ma i risultati che arrivano da Ruhpolding danno fiducia per il proseguimento della stagione, con la discreta rimonta nell’inseguimento e la 15esima posizione ottenuta nella mass, format che le ha regalato il bronzo mondiale.

Passo indietro rispetto alle prime uscite stagionali per Federica Sanfilippo, considerando che a Ruhpolding gli errori al tiro si pagano in misura maggiore rispetto ad altre località. L’azzurra punterà sicuramente a entrare con più costanza tra le migliori, come testimonia anche il trentesimo posto in classifica generale.

Alexia Runggaldier si è ben destreggiata al poligono, mancando un solo bersaglio nella sprint, performance che le ha consentito di entrare in zona punti nell’inseguimento. Da rivedere nelle prossime tappe dopo quanto fatto di buono a Ruhpolding.

Ancora una volta in difficoltà gli azzurri impegnati in campo maschile, che non riescono a guadagnare alcun punto in questa quarta tappa stagionale. Lukas Hofer e Dominik Windisch non hanno saputo confermare i progressi visti nel contesto di Pokljuka e i numerosi errori commessi in un poligono agevole come quello di Ruhpolding hanno di fatto compromesso la performance di tutto il weekend.

Buona prova di Thomas Bormolini e Christian De Lorenzi nella sprint e siamo curiosi di valutarli meglio nella staffetta della settimana prossima, sempre prevista a Ruhpolding.

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top